/ Eventi

Eventi | 16 giugno 2023, 14:20

Davide Van De Sfroos apre stasera il primo Lago Maggiore Folkfest

Il cantautore lombardo propone al suo pubblico una nuova scaletta, ripensata per il tour Live Estate 2023. Il festival prosegue con grande musica e tanto divertimento fino a domenica

Davide Van De Sfroos apre stasera il primo Lago Maggiore Folkfest

Manca pochissimo all'apertura della prima edizione del Lago Maggiore FolkFest, in programma il 16, 17 e 18 giugno, organizzato da Artisti VCO in collaborazione con KeltIt e con il patrocinio della Città di Baveno.

Stasera Davide Van De Sfroos porta in Tour il suo “Live Estate 2023”, una serie di appuntamenti che lo porteranno in giro per l’Italia e la Svizzera. Sarà una bellissima occasione per ascoltare una nuova scaletta, ripensata per questo tour, dove, oltre ai successi della sua carriera e ad alcuni brani del disco “Maader Folk”, si aggiungono canzoni che mancavano da parecchio tempo nel repertorio live del cantautore.

Una scaletta ancora nuova e ripensata per questo tour, prodotto e organizzato da MyNina, dove, oltre ai successi della sua carriera e ad alcuni brani del disco “Maader Folk”, si aggiungono canzoni che mancavano da parecchio tempo nel repertorio live del cantautore. Continua così il viaggio dell’artista comasco per abbracciare ancora il suo pubblico, per camminare tra strade e persone che collegano un passato fatto di memorie, nostalgie, storie, valori ed esperienze a cui continuare ad attingere e a rendere omaggio, il presente come spazio e momento di equilibrio, di presa di fiato e di coscienza e come terreno di speranza e un futuro che non si può prevedere né manovrare ma che tiene sicuramente lo sguardo e le intenzioni a tempi lontani.

Sul palco insieme al cantautore lombardo i musicisti Angapiemage Galiano Persico (violino, mandolino, tamburello, cori), Daniele Caldarini (tastiere, chitarra acustica), Paolo Cazzaniga (chitarra elettrica e acustica, cori), Silvio Centamore (batteria, percussioni), Andrea Cusmano (trombone, plettri, chitarra, flauti dritti, fisarmonica, tastiere, cori) e Matteo Luraghi (basso).

Il costo d’ingresso al concerto è di 25,00 euro e sarà anticipato dall’esibizione dei Gadan con la partecipazione di Gens d'Ys. Villa Fedora  ore 21.30, apertura cancelli ore 18,00 ( Info e biglietti: www.lagomaggiorefolk.com ). I biglietti per questa sera si possono acquistare anche a Verbania - Libreria Mondadori; Arona - Libreria Mondadori; Baveno - Bar Chiosco di Villa Fedora; Baveno – I Commestibili.

L’organizzazione metterà inoltre a disposizione anche un servizio navetta, realizzato in collaborazione con VCO Trasporti, con fermata presso il Lago Maggiore Center di Baveno,

Sabato e domenica sarà dato ampio spazio ad alcuni dei migliori artisti italiani, e non solo, del folk. Il 17 e 18 giugno l’ingresso a Villa Fedora sarà a sottoscrizione volontaria (8,00 € comprensivo di gadget personalizzato LMFF o birra). Sabato 17 giugno si terrà un concerto speciale con Lorenzo Monguzzi e i Folkamiseria; la serata sarà aperta dagli OGAM.

Domenica 18 giugno si esibiranno alle 11.30 i Talamh, mentre alle 14.00 si aprirà il Balfolk Afternoon con Ponente Folk Legacy e Tribot. A seguire l’esibizione di Jason O’Rourke Trio e Bards From Yesterday, che avranno l’onore di chiudere l’edizione 2023 di Lago Maggiore Folk Festival.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore