/ Enogastronomia

Enogastronomia | 23 febbraio 2024, 11:00

Il formaggio Ossolano Dop protagonista dell'evento LoST a Berlino

Rappresentanti dei consorzi e produttori si sono riuniti in Germania per promuovere le eccellenze enogastronomiche

Il formaggio Ossolano Dop protagonista dell'evento LoST a Berlino

È stato un grande successo il primo evento all’estero del progetto LoST EU, che si è svolto a Berlino da sabato 10 a lunedì 12 febbraio 2024. I protagonisti di questa missione in Germania sono stati, naturalmente, gli otto formaggi di eccellenza del paniere LoST: il Murazzano Dop, il Roccaverano Dop, l’Ossolano Dop, il Puzzone di Moena Dop, lo Strachitunt DopP, la Vastedda della Valle del Belice Dop, il Pecorino Siciliano Dop e il Provolone del Monaco Dop.

Nel weekend tra il 10 e il 12 di febbraio i rappresentanti dei consorzi e i produttori sono partiti da tutta l’Italia per raggiungere la capitale tedesca, con lo scopo di promuovere le loro eccellenze e raccontarle al pubblico di professionisti, giornalisti, buyer e foodlover berlinesi. Un primo viaggio che ha avuto come obiettivo non solo la promozione ma anche la creazione di reti di distribuzione rivolte a quella nicchia di consumatori tedeschi che sanno cogliere i valori della tradizione legati alla qualità, al rispetto per l’ambiente, e soprattutto al tema della sostenibilità così fortemente radicata nelle diverse realtà casearie protagoniste di questo viaggio.

Il successo di questo primo evento LoST all’estero non è solo confermato dal numero straordinario di pubblico e dalla qualità professionale dei profili business che hanno partecipato, ma anche dall’entusiasmo che si legge nei loro commenti: "Anche se già conoscevo questi formaggi", afferma Gherlando Savaia, titolare della Made in Italy UG, importatore wine & food italiano da oltre 20 anni sul mercato Berlinese, "ho avuto modo di apprezzare l'alta qualità dei produttori coinvolti, con la speranza di poter instaurare con loro rapporti di collaborazione.”

"La ricchezza dei prodotti enogastronomici italiani è così immensa che occorre continuare a studiare ogni giorno con umiltà nel nostro lavoro" commenta Tulio Gentili, responsabile della Salumeria da Pino, feinkost e ristorante top a Berlino "per questo le giornate come quella di oggi sono preziosissime anche per noi professionisti del settore che da oltre 30 anni promuoviamo l'Italia qui nella capitale tedesca."

Marco d'Urso di Fresco Gmbh, storico importatore e grossista berlinese di prodotti italiani freschi per la ristorazione e i retail markets, commenta: "Negli ultimi anni stiamo assistendo a un fenomeno interessante nel nostro lavoro di distribuzione di formaggi e prodotti freschi italiani. Cresce a poco a poco la richiesta di formaggi e salumi di qualità a discapito di quelli da prezzo. I ristoratori e i loro clienti sono molto più attenti alla qualità della materia prima e questo apre enormi opportunità a nicchie di mercato che fino ad ora faticavano sul mercato tedesco. Proprio per questo ho aderito con interesse all'evento di oggi, e ho avuto modo di scoprire tanti formaggi eccellenti che non conoscevo.”

Claudio Baracato, titolare del ristorante Angolino al centro di Berlino ha avuto modo di apprezzare "l'altissima qualità delle Dop presentate nel progetto LoST Eu, occasioni che mi auguro più numerose nella città di Berlino, dove viene dato molto spazio al vino italiano, ma raramente si ha l'opportunità di incontrare produttori food come oggi all'Aedes".

"Sono sempre interessato a scoprire nuovi formaggi italiani," commenta Stefano Savoca, chef e titolare di Mamma che Pasta, azienda che produce pasta fresca artigianale a Berlino, "E trovo che questi formaggi sarebbero molto interessanti per alcune nuove linee di ripieni".

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore