Anzasca - 25 agosto 2021, 16:30

Turismo, un lettore: “Spiace vedere la valle Anzasca così trascurata”

Secondo un frequentatore viabilità e l'app dedicata al turismo non rendono giustizia alla valle del Rosa

Turismo, un lettore: “Spiace vedere la valle Anzasca così trascurata”

Egregio Direttore,

Dopo quasi 30 anni leggo che i "Luminari" dell'Anas hanno finalmente capito che l'illuminazione delle gallerie Gozzi, Stabioli e Pestarena ( la più pericolosa) erano da sistemare... ma ad oggi non hanno ancora capito che l'asfalto del tratto che parte da Ceppo Morelli a Macugnaga è un calvario per i motociclisti, (l'Ente del Turismo esiste?) e che la strettoia prima di Castiglione sarebbe forse da regolamentare con un semaforo per evitare incidenti, e la App.Macugnaga-Monterosa Valle Anzasca è decisamente insufficiente.

Mi permetta di suggerire agli Amministratori della Valle di farsi un giro in Valtellina, in particolare modo a Livigno che da anni dà un servizio on- line con App e altro dedicato ai concittadini e soprattutto ai visitatori; recentemente le reti Nazionali hanno passato un servizio sulla Valtellina e su Livigno...

Le scrivo perché essendo Ossolano di nascita, ( la mamma è sempre la mamma ) mi rattrista e altro... vedere una delle Nostre Valli così trascurata e mal gestita.

Mauro Schietti

 

Lettera Firmata

Ti potrebbero interessare anche:

SU