Villadossola - 15 settembre 2021, 18:20

Nuove radio digitali acquistate grazie agli amici di Ivan Guizzardi

Hanno raccolto soldi in suo ricordo e li hanno dati al Soccorso alpino per migliorare le attrezzatture

Nuove radio digitali acquistate grazie agli amici di Ivan Guizzardi

In questi mesi amici e conoscenti di Ivan Guizzardi, il giovane di Pieve Vergonte prematuramente scomparso, hanno raccolto dei fondi per devolverli  in beneficenza. Un gesto per ricordare quel loro amico sfortunato, morto sul lavoro all’inizio del 2020. 

Hanno donato 900 euro alla stazione del Soccorso alpino di Villadossola-Antrona, che li ha utilizzati per comperare nuove radio utilissime per gli interventi. Si tratta di radio digitali di ultima generazione, che andranno a sostituire quella analogiche ormai superate.  ''Un grazie a loro per questa donazione, che serve potenziare le nostre attrezzature'' dicono i volontari della stazione Cnsa Villadossola-Antrona.

L’incidente mortale era avvenuto sul lavoro nella notte tra il 10 e l’11 gennaio 2020 a Pallanzeno. Ivan Guizzardi aveva  solo 26 anni, era residente a Pieve Vergonte e  lavorava per una ditta esterna nello stabilimento Travi e Profilati di Pallanzeno.

Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

SU