Attualità - 04 ottobre 2021, 17:49

Il sindaco di Malesco Barbazza: “A un anno dall'ultima alluvione nulla è stato fatto”

Il primo cittadino vigezzino si dice molto preoccupato per l'allerta meteo di stanotte, soprattutto perchè ancora non si è intervenuti su argini e briglie

Il sindaco di Malesco Barbazza: “A un anno dall'ultima alluvione nulla è stato fatto”

“La politica pensa solo alle poltrone e si dimentica i territori”. L'amaro sfogo arriva per bocca di Enrico Barbazza. Il sindaco di Malesco è preoccupato della situazione idrogeologica del nostro territorio. “E' passato un anno dall'alluvione dell'ottobre 2020 e cosa è stato fatto? Briglie e argini dei corsi d'acqua sono al collasso. Siamo in allerta rossa e dobbiamo sperare che stanotte non succeda nulla. Così non si può andare avanti, noi sindaci e i nostri Comuni sono dimenticati da chi è nelle stanze dei bottoni. Si pensa alle elezioni delle grandi città, si pensa a questioni che nulla hanno a che fare con il territorio e noi primi cittadini siamo in prima linea ad affrontare le difficoltà” si sfoga Barbazza. “Ci vuole un cambio di rotta, si deve iniziare a pensare ai veri problemi e quello dei rischi idrogeologici è un enorme problema!” chiude Barbazza.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU