Scuola e formazione - 16 ottobre 2021, 14:00

La Convenzione delle Alpi incontra le scuole

Il trattato internazionale promuove la cooperazione per garantire uno sviluppo equilibrato e sostenibile, tenendo conto degli interessi della popolazione e considerando la regione alpina come un unico territorio

La Convenzione delle Alpi incontra le scuole

Nei giorni scorsi Ars.Uni.Vco ha incontrato gli alunni del Liceo G. Spezia di Domodossola per approfondire la Convenzione delle Alpi, il trattato internazionale entrato in vigore nel 1995, e gli obiettivi di programma pluriennale 2017-2022.

La Convenzione delle Alpi è un trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile delle Alpi, firmato nel novembre 1991 dagli otto Stati alpini (Austria, Francia, Germania, Italia, Liechtenstein, Principato di Monaco, Slovenia e Svizzera) e dalla Comunità Europea.

L' obbiettivo primario della Convenzione è promuovere la cooperazione al fine di garantire uno sviluppo equilibrato e sostenibile, tenendo conto degli interessi della popolazione e considerando la regione alpina come un unico territorio. 

La valorizzazione del patrimonio comune delle Alpi e la sua conservazione per le future generazioni vanno raggiunte tramite la cooperazione transnazionale tra i Paesi alpini, le amministrazioni territoriali e le autorità locali, coinvolgendo la comunità scientifica, il settore privato e i cittadini. Gli istituti che volessero realizzare un incontro sull'argomento possono contattare Ars.Uni.Vco.

Al fine di agevolare l'attuazione degli obiettivi della Convenzione delle Alpi è presente anche a Domodossola un Info-Point per promuovere l'accordo e l'importanza del raggiungimento dei suoi obiettivi anche in aree non vicine alle Regioni nelle quali si trovano le sedi del Segretariato permanente o dei Ministeri competenti. 

Quest'anno partecipando al concorso per le scuole Infopoint Leggere le Montagne 2021 il premio speciale sarà proprio una visita alla sede italiana della Convenzione delle Alpi per approfondire i temi legati alla salvaguarda dell'ambiente alpino della qualità della vita delle popolazioni che lo abitano. Gli istituti che volessero realizzare un incontro d'approfondimento sul trattato internazionale possono contattare Ars.Uni.Vco.




Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU