Eventi e Tempo libero - 27 dicembre 2021, 10:20

A Crodo prosegue la 7a edizione di "Presepi sull'acqua"

Tanti i visitatori che stanno scoprendo il paese antigoriano e le sue frazioni grazie a quello che è diventato uno degli eventi più suggestivi e di maggior richiamo della valle

A Crodo prosegue la 7a edizione di "Presepi sull'acqua"

Tanti i visitatori che dal 4 dicembre hanno finora visitato a Crodo "Presepi sull'acqua". L'iniziativa, giunta alla 7ma edizione, è diventata ormai uno degli eventi di maggior richiamo della valle Antigorio e proseguirà fino al 9 gennaio 2022.

Quasi sessanta presepi, installazioni artigianali, fra tradizione e sperimentazione, con un comune denominatore: l'acqua di fontane, antichi lavatoi e rii. Una ricetta semplice e vincente, che anche quest'anno sta richiamando un pubblico numerosissimo alla scoperta del territorio di Crodo e delle sue caratteristiche frazioni. Una nuova edizione fortemente voluta dal Comune di Crodo, che la organizza grazie alla grande e preziosa passione dei curatori e con la collaborazione dell'Ente di Gestione delle Aree Protette dell'Ossola. Con l'edizione di quest'anno l'amministrazione crodese ha anche voluto siglare un gemellaggio con la manifestazione "Terninpresepe", in programma dall'8 dicembre nel cuore dell'Umbria.

Sul sito www.crodoeventi.it sono online tutti i dettagli, il programma delle escursioni guidate, le info utili e la mappa completa (disponibile anche in versione cartacea presso l'info point aperto tutti i giorni, eccezion fatta per il 1 gennaio 2022).

"Presepi sull'acqua" è un evento diffuso e rappresenta oggi una delle manifestazioni natalizie più particolari nel ricco panorama nazionale. Crodo e le sue frazioni di montagna ospitano quest'anno un percorso di magia ed emozioni tra quasi sessanta presepi, sempre fruibile, di giorno e di sera, quando le luci dei presepi rendono ancor più carica di suggestione la visita lungo strade, sentieri e mulattiere che portano dai 500 metri di Crodo ai 1200 metri d'altitudine dell'Alpe Foppiano.

Una gita a "Presepi sull'acqua" diventa anche occasione per scoprire le meraviglie ambientali della Valle Antigorio e le eccellenze gastronomiche racchiuse come tesori tra le vette: immancabile dunque una sosta nei ristoranti locali, in grado di proporre deliziosi piatti gourmet a km 0, così come presso produttori e artigiani del gusto, tra formaggi d'alpeggio, prelibatezze da forno, erbe officinali e salumi di alta qualità. Strutture ricettive accoglienti, centri benessere e il vicino polo termale di Premia (riaperto a dicembre dopo importanti lavori di ammodernamento) completano l'offerta del territorio.

Il percorso può essere effettuato interamente a piedi (per i più allenati) oppure attraverso alcuni tratti in auto e poi, tra borghi e frazioni, rigorosamente lungo mulattiere e percorsi pedonali, in una vera e propria "caccia al presepe", anche attraverso le escursioni guidate con accompagnatori naturalistici e con minibus.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

SU