Scuola e formazione - 14 maggio 2022, 19:10

Tre alunni del liceo Spezia tra i 15 vincitori del concorso nazionale del CusMiBio

Gli studenti si sono aggiudicati uno stage presso i laboratori dell’ateneo. Tra gli allievi dell'istituto domese conseguiti anche altri importanti riconoscimenti

Tre alunni del liceo Spezia tra i 15 vincitori del concorso nazionale del CusMiBio

Tre studenti della 4AS indirizzo IMA Michael Dresco, Simone Roldo e Gilberto Forni, del Liceo scientifico “Giorgio Spezia” di Domodossola, seguiti dalla docente di scienze Lorella Melchiorri sono tra i 15 studenti delle scuole superiori vincitori dell’omonimo concorso indetto su scala nazionale dal CusMiBio, il Centro per la diffusione delle bioscienze dell'Università di Milano, dove il 29 aprile si è svolta la prova rivolta a studenti e studentesse di Terza e Quarta della Scuola secondaria di secondo grado.

Gli studenti si sono aggiudicati uno stage presso i laboratori dell’Ateneo da svolgersi nel mese di giugno 2022 e si apprestano a vivere “Una settimana da ricercatore”, tra microscopi, provette e test del Dna. Circa 100 i partecipanti che si sono misurati in una prova al computer della durata di 30 minuti, con 32 test interattivi a risposta multipla, con alcune domande in inglese riguardanti gli argomenti di biologia molecolare, Dna ricombinante svolti in tutti i BioLab del CusMiBio, compresi quelli di bioinformatica.

Il CusMiBio, Centro Università degli Studi di Milano - Scuola per la diffusione delle Bioscienze, nato nell’aprile del 2004 dalla collaborazione tra l’Università degli Studi di Milano e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – ha promosso in questi anni il collegamento tra attività scolastiche e ricerca scientifica universitaria in campo biotecnologico con l’obiettivo di avvicinare gli studenti, in primo luogo delle scuole superiori, alla ricerca scientifica, anche in periodo di pandemia. Il Liceo “Giorgio Spezia” ha aderito alle numerose iniziative proposte da CusMiBio: “Sperimenta il biolab”, progetto “ Adotta un cromosoma” (rallentato dalla pandemia, ma non abbandonato) ed è una delle 22 scuole che in tutta Italia ha ricevuto un cromosoma in adozione, precisamente il cromosoma 9.

Da aggiungere inoltre che l’alunno Simone Roldo ha conseguito successi scolastici personali anche in altri ambiti, come la partecipazione insieme al compagno di classe Michael Dresco – per altro anche lui tra i vincitori al CusMiBio – allo stage presso i Laboratori di Legnaro (Padova) dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, dopo una preventiva selezione interna come previsto dal bando dell’INFN.

Ma i positivi risultati per il Liceo “Spezia” non si sono conclusi però con la vittoria dei tre studenti della 4AS: infatti Manuel Guerra, della 5AS IMA, si è classificato secondo nel concorso nazionale sempre organizzato da CusMiBio e rivolto alle classi Quinte superiori, aggiudicandosi una borsa di studio che gli garantirà l’esonero dal pagamento delle tasse universitarie di UNIMI per il primo anno del corso di laurea in ambito scientifico. Infine sempre Simone Roldo ha recentemente partecipato, in rappresentanza del Liceo “Spezia” di Domodossola, alle Olimpiadi Nazionali della Matematica che si sono svolte a Cesenatico, qualificandosi in modo più che onorevole.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

SU