Eventi - 27 settembre 2023, 17:25

A Craveggia è la notte delle Streghe

Sabato 30 nel paese dei comignoli, in Valle Vigezzo, spettacoli teatrali, suggestioni e il "Rogo della Stria da Cravegia"

A Craveggia è la notte delle Streghe

Tornano le streghe e gli stregoni a Craveggia questo sabato, 30 settembre. Nel piccolo borgo della Valle Vigezzo sabato notte ci si immergerà nella magia con la manifestazione "A spasso tra le streghe".

Tutto inizierà dalle ore 18.00, con gli spettacoli "Il rituale maledetto" a cura della scuola Harmony Dance che saranno riproposti ad ogni ora in piazza S. Giacomo. A partire dalle ore 20.00 i vari angoli del paese si animeranno con gli spettacoli teatrali e poi, alle 23.00, ci sarà il "Rogo della Stria da Cravegia" . La festa continuerà dalle 23 con la Notte Viola al "Baciutin della Stria".

Sarà attivo per tutta la serata un punto ristoro. "A spasso tra le streghe" vuole ricordare la caccia alle streghe dei secoli passati. Con questa manifestazione i visitatori potranno fare un vero e proprio tuffo nel passato, andare alla scoperta di riti e credenze, scoprire gli angoli più nascosti di questo suggestivo borgo, noto anche per i numerosi comignoli in pietra.

Sabato 30 settembre alle ore 11, in occasione di “A spasso con le streghe” di Craveggia, sarà possibile visitare anche la mostra "Umori e colori di Vigezzo (e di ‘questo mondaccio fin dall’inizio così mal combinato’)" allestita al Centro Culturale Vecchio Municipio di Santa Maria Maggiore. Streghe immaginarie, pozioni inventate e divertimento esagerato nei quadri di Antonio Gennari e nei racconti di Benito Mazzi, con danza, musica, racconti e bevande per grandi e piccini. Il ritrovo è al Centro Culturale Vecchio Municipio di Santa Maria Maggiore, il costo € 10 a persona, € 15 a coppia, € 20 a famiglia. Prenotazione obbligatoria entro venerdi 29 al 346 5883531 (dalle 10 alle 12).

La mostra inedita, tributo ad Antonio Gennari e Benito Mazzi e visitabile fino al 26 novembre, è organizzata – nell’ambito delle iniziative di celebrazione del Centenario della Ferrovia Vigezzina-Centovalli – dal Comune di Santa Maria Maggiore con il sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando «In luce. Valorizzare e raccontare le identità culturali dei territori» della Missione Creare attrattività dell’Obiettivo Cultura.

Miria Sanzone

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU