/ Il punto di Beppe Gandolfo

In Breve

Stellantis dice addio a Mirafiori e al Piemonte

Stellantis dice addio a Mirafiori e al Piemonte

Il punto di Beppe Gandolfo

"Negli stabilimenti di Mirafiori, in passato, arrivarono a lavorare fino a 60mila dipendenti per produrre un milione di automobili (record del 1966)".

Dei contadini ricordiamoci nelle urne

Dei contadini ricordiamoci nelle urne

Attualità

"Ricordiamocene tra meno di 4 mesi, quando saremo chiamati a eleggere i nostri rappresentanti nelle sedi comunitarie"

Cercasi candidato, per favore

Cercasi candidato, per favore

Il punto di Beppe Gandolfo

Mancano poco più di quattro mesi per l’elezione del futuro Presidente della Regione Piemonte e non sappiamo ancora chi saranno i candidati

Quel sapore d'antico, anzi di nuovo

Quel sapore d'antico, anzi di nuovo

Il punto di Beppe Gandolfo

"L’anno che è appena passato ha segnato il ritorno degli spettatori al cinema. Code ai botteghini, sale piene, una serie di bei film, di successo. Quindi il cinema non è morto, come qualcuno aveva prematuramente decretato qualche...

Da Wanna Marchi a Chiara Ferragni

Da Wanna Marchi a Chiara Ferragni

Il punto di Beppe Gandolfo

"Di fronte a certe notizie continuo a restare allibito. In 40 anni di vita da cronista ne ho viste tante, ma la realtà continua a superare ogni forma di immaginazione."

La maleducazione del Whatsapp

La maleducazione del Whatsapp

Il punto di Beppe Gandolfo

"Il top lo si raggiunge con i messaggi vocali. Lunghi, lunghissimi, minuti e minuti di amenità varie"

Quanto cibo sprecato nelle feste

Quanto cibo sprecato nelle feste

Il punto di Beppe Gandolfo

"Ecco il paradosso: da un lato tutti sostengono che bisogna evitare lo spreco alimentare (è una tematica che sta a cuore al 97% degli Italiani) dall'altro è proprio durante le Festività che si tende a gettare più cibo".

Che orgoglio quel pino in Vaticano

Che orgoglio quel pino in Vaticano

Il punto di Beppe Gandolfo

"È un albero maestoso, sontuoso, che si erge al centro di piazza San Pietro con grazia, ma anche con austerità. Proprio come noi Piemontesi".

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore