/ Territorio

Che tempo fa

Cerca nel web

Territorio | 21 luglio 2021, 11:21

''Grave che la Regione rimetta in discussione gli interventi sul Toce''

Il sindaco di Pallanzeno non ritira la bandiera del Piemonte per protesta: ''Il fiume va messo in sicurezza, ma la sua gestione è inadeguata''

''Grave che la Regione rimetta in discussione gli interventi sul Toce''

Il Comune di Pallanzeno ha disertato stamani la cerimonia per la consegna della bandiera del Piemonte ai Comuni. Cerimonia in programma a Stresa. La decisione presa  dall'amministrazione comunale è contenuta in una lettera inviata al presidente della Regione, Alberto Cirio. ‘’Questo atto - scrive il sindaco Gianpaolo Blardone - è la diretta conseguenza di una situazione grave e ingiusta che mi ha portato a schierarmi dalla parte dei miei cittadini’’.

Motivo della contestazione è l’annosa  - se ne parla ormai da oltre 15 anni - pretesa di Pallanzeno di veder messo in sicurezza il tratto Toce, fiume che ad ogni intensa pioggia crea allagamenti in paese.

‘’L’assessorato regionale alle infrastrutture - dice Blardone - sta rimettendo in discussione gli interventi sul fiume. La gestione del Toce è a dir poco inadeguata. Basterebbe percorrere l’asta per capirlo. In alcuni tratti non si riesce a distinguere se si sta in alveo o in mezzo al bosco, mentre in altri le quote dell’alveo sono più alte di quelle dei terreni limitrofi. Nonostante ciò vi sono ancora apparati dello stesso assessorato che riescono a sostenere che il fiume sia in equilibrio’’.

Per Blardone ‘’a fronte di pareri tecnici contrastanti, come ad esempio quelli espressi per gli interventi del mio comune, sarebbe utile ascoltare anche il parere di chi vive quotidianamente sul territorio, conoscendo quindi bene le storia e i mutamenti del fiume, per evitare che ad ogni scroscio d’acqua si debba stare in apprensione’’.

E rimarca come molti pallanzenesi , dopo l’alluvione di ottobre 2020, stiano ancora aspettando  gli indennizzi. ‘’Parafrasando un vecchio slogan - dice il sindaco - sarebbe meglio prevenire che curare’’.

Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore