/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 01 dicembre 2021, 10:00

Condizionatori a muro

Condizionatori a  muro

Parlare di condizionatori a muro  Roma significa passare un l'estate non infernale come quelle che abbiamo passato quest'anno che non è la  prima ce da dire, ma è stata una tra le più estreme insieme a quello del 2003 del 2017 le persone che non  hanno avuto in casa un condizionatore e non si sa come se la sono cavata, di sicuro non vedranno l'ora di leggere questi articoli come questi iniziare a farsi una cultura sui condizionatori e non aspettare l'ultimo minuto andarsene a cercarlo subito  da ora

Per arrivare a tutto ciò non bisogna fare l'errore di pensare che la prossima estate andrà meglio, perché a parte le estati estreme che abbiamo menzionato pericolo comunque l'estate degli ultimi 20 anni non sono più  State le classiche estate mediterranee con il  frescolino di sera e un caldo forte ma secco e non umido

 Quindi sperare che tutto vada bene in queste cose significa illudersi ritrovarsi poi nuovamente impreparati per affrontare la stagione estiva 

E parliamo soprattutto di quelle persone che la casa la vivono più o meno 24 ore al giorno perché ci lavorano anche all'interno, basti pensare ai milioni di persone che negli ultimi anni della pandemia hanno iniziato a lavorare in Smart Working e ancora prima i lavoratori on-line e, questo ci fa capire e pensare lì comprare un ventilatore o di una pala da tetto possa servire a qualcosa

 E non abbiamo menzionato gli studenti che magari devono preparare degli esami per settembre e con questo inferno non ce la possono fare assolutamente, almeno che non trovano qualche biblioteca, se si trovano in una grande città con il condizionatore

 E se queste persone che abbiamo menzionato e ma anche gli altri realtà, con questo caldo e senza condizionatore non  dormono la notte, si troveranno poi nervosi il giorno dopo senza sapere gestire energie

Bisogna considerare l'acquisto del condizionatore come un investimento a lungo termine

Come dicevamo nel titolo un condizionatore è un investimento a lungo termine non assolutamente una spesa superflua, come alcuni ancora si azzardano a  sostenere

infatti  la consideriamo una spesa cercheremo semplicemente di risparmiare ce ne freghiamo della qualità E faremo un grave errore

 Mentre se consideriamo che stiamo facendo un investimento a lungo termine che deve durarci tanti anni intanto sceglieremo uno di buon livello e soprattutto  gli garantiremo una manutenzione per prendersene cura

 Un condizionatore di un buon livello, sarà un condizionatore che è  di una classe energetica alta e quindi consumerà poco e ci farà a spendere non troppi soldi nelle bollette soprattutto durante l'estate

 In questo modo riusciremo ad ammortizzare l'investimento, anche perché la maggioranza di aziende sul mercato permettono ai clienti nuovi di comprare questi condizionatori  a rate, accedendo a qualche finanziamento molto conveniente che può arrivare anche addirittura ad un tasso zero.

 Fermo restando che naturalmente alcune tra   esse potrebbero richiedere delle garanzie per farci accedere a questo finanziamento 

Poi con il nostro commercialista dobbiamo informarci se per caso in questo periodo ci sono degli incentivi e bonus fiscali o sconti in fattura 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore