/ Amministrazione

Amministrazione | 19 maggio 2022, 18:40

L'ex asilo e l'ex convitto saranno utilizzati dal Ciss Ossola

Grazie ad interventi finanziati col Pnrr e alla sinergia tra Consorzio Servizi Sociali e Comune di Villadossola

L'ex asilo e l'ex convitto saranno utilizzati dal Ciss Ossola

L’ex asilo di via Municipio, l’ex convitto di via Marconi , l’ex albergo Italia in via Fabbri. Ruota attorno a questi stabili l’unione di intenti che vede alleati l’amministrazione comunale e il Consorzio Servizi Sociali dell’Ossola.

Una  ‘alleanza’ che porto a un nuovo uso degli stabili per interventi a sostegno di anziani e persone fragili, ma che permette anche al Ciss di avere spazi più consoni per la sua attività. La  sinergia è stata illustrata mercoledì da Bruno Toscani e Maurizio Romeggio, sindaco e vice sindaco, e dal presidente del Ciss, Giorgio Vanni.

La prima novità è che la parte a pian terreno dell’ex albergo Italia ospiterà il ‘nuovo’ sub distretto del Ciss, che oggi è ‘sacrificato’ nei piccoli locali di una casa privata vicino al municipio. Locali ormai insufficienti e anche gravati da barriere architettoniche.  Così, il Ciss si trasferirà in via Fabbri appena ultimati i lavori.

Ma la parte più consistente del patto siglato è il riuso dell’ex asilo vicino al vecchio municipio e di parte dell’ex convitto di via Marconi.  ‘’Creeremo nell’ex convitto piccoli appartamenti per persone fragili e l’ex asilo per realizzare appartamenti attrezzati per anziani: L’accesso ai fondi del Pnrr ci permetterà di non intervenire direttamente con fondi nostri’’ spiega il sindaco Toscani.

L’ex asilo è da poco stato donato al comune di Villadossola. Ormai inutilizzato, è passato di mano per una precisa scelta dell’amministrazione dell’asilo. Come spiega l’ex presidente dell’ente, Adriano Sarazzi:  ‘’La mancanza di bambini ci ha portato alla fusione con l’asilo del Villaggio e la decisione di donare l’immobile è stata presa per dare una continuità di utilizzo dallo stabile’’.

L’amministrazione comunale e il Ciss hanno puntato sui finanziamenti del Pnrr, come ha spiegato il vicesindaco Maurizio Romeggio. ‘’I bandi sono passati tutti e due. Se tutto andrò liscio speriamo di ultimare i lavori entro fine anno’’ ha aggiunto.

Giorgio Vanni ha parlato di ‘‘ottima collaborazione col comune di Villa’’. Sia per l’uso dei locali di via Fabbri dati al Ciss, sia per gli altri stabili da riutilizzare.  ‘’I bandi sono stati ammessi – ha spiegato – , permetteranno interventi per 700 mila euro sull’ex asilo e per  500 mila per il convitto’’.

L’asilo ospiterà alloggi per anziani ‘’non autosufficienti a bassa soglia’’ e i locali saranno dotati di tecnologia domotica. L’ex convitto sarà utilizzato per creare nuovi alloggi, ospitare l’emporio della Caritas e per i servizi del consorzio.

Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore