/ Viabilità e trasporti

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità e trasporti | 03 marzo 2021, 13:10

La Svizzera recupera i caselli ferroviari

In Italia la maggior parte restano invece abbandonati

La Svizzera recupera i caselli ferroviari

La Svizzera recupera e ridà vita ai caselli ferroviari. In Italia la maggior parte sono abbandonati al degrado assieme alle stazioni ferroviarie.

La Svizzera, memore che ‘’ nelle case cantoniere vivevano i casellanti e le loro famiglie il cui compito era quello di mantenere in ordine il tracciato ferroviario, monitorare la propria sezione di tratta e comunicare al capolinea eventuali danni e pericoli’’, sta recuperando alcuni edifici dismessi. Oggi sull’intera linea di base del San Gottardo, tra Arth-Goldau e Bellinzona, sono ancora presenti circa 50 caselli ferroviari.

Il Servizio specializzato nella conservazione dei monumenti storici delle FFS ha iniziato a recuperarle. È nata così l’idea di preservare la casa cantoniera a Eggwald, ristrutturarla come monumento architettonico e in futuro affittarla come casa di vacanza.  

Un patrimonio edilizio ed architettonico nazionale (stazioni e caselli) che in Italia resta  spesso abbandonato.

Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore