/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 19 giugno 2021, 10:40

Uncem ai Prefetti: "Serve azione sul Governo per dare ai Comuni segretari e vicesegretari"

"Le macchine amministrative senza personale sono bloccate e gli enti locali in crisi"

Uncem ai Prefetti: "Serve azione sul Governo per dare ai Comuni segretari e vicesegretari"

"Cari Prefetti, fate con Uncem e con i Sindaci un'azione sul Governo per dare ai Comuni Segretari comunali e Vicesegretari così da permettere l'azione ordinaria e progettuale degli Enti. Le macchine, senza Segretari, sono bloccate e gli Enti locali sono in crisi".

Lo ha scritto nelle scorse ore il Presidente Uncem Marco Bussone a tutti i Prefetti d'Italia. È l'ennesima lettera che chiede alle Prefetture di non lasciare il cerino in mano ai Sindaci.

Non solo mancano 1800 Segretari, ma anche i Vicesegretari hanno troppi vincoli per il loro utilizzo nei piccoli Comuni. Dopo un anno di impegno, le Prefetture vietano il rinnovo. E così, Comuni e anche Unioni di Comuni si ritrovano con le macchine ferme, senza alcun dirigente con potere di firma.

"Se i Prefetti vogliono aiutarci, collaborino con noi per trovare una soluzione. Vi sono Segretari che passano 4 ore al mese in un Comune, ci vanno a gettone per verbalizzare Consiglio e Giunta. La categoria di fatto protegge e garantisce se stessa, i concorsi sono stati rallentati dagli Enti, gli attuali Segretari, sommando anche fino a 15 Comuni, guadagnano migliaia di euro - afferma Bussone - I Prefetti lo sanno bene. Ma fanno troppo poco. Le Prefetture rispondono ai Sindaci senza Segretario di cercarselo. Ora, o tutti si impegnano nella stessa direzione, oppure iniziamo a pensare che ci sia qualcuno a cui va bene la situazione sia cosi e che si volta dall'altra parte. Se i vicesegretari sono una soluzione, sia concesso di adottarli senza vincolo temporale. Ma serve una sveglia al Ministero dell'Interno. Con alti dirigenti che non sanno che la macchina dei Segretari è totalmente da rivedere. Oggi c'è il forte rischio di ritenere quella figura, se non viene ripensata, totalmente inutile e pure costosa, per i Comuni. Le Prefetture si attivino con noi per risolvere il problema e per dare veri manager pubblici agli Enti locali. Non certo abbiamo bisogno di burocrati". 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore