/ Amministrazione

Amministrazione | 30 novembre 2021, 19:00

Il Comune non ha soldi, un cittadino ripara la fontana

Il grazie del sindaco Elio Fovanna: "L’amministrazione ringrazia Andrea per il gesto non comune: è un segno di profondo attaccamento al paese"

Il Comune non ha soldi, un cittadino ripara la fontana

Due anni son passati da che la fontana al centro della piazza Municipio nella frazione di Cuzzago a Premosello-Chiovenda ha smesso di emanare luce e far risaltare nella notte l’emblema della frazione: ‘il cane’ posto alla sommità della doppia colonna ottagonale scolpito nella più comune pietra ossolana, il serizzo bocciardato.

Un guasto, che aveva bruciato il trasformatore, ha impedito alla fontana di emanare luce che l’amministrazione precedente non ha trovato modo di sistemare.

Con la nuova amministrazione – scrive il sindaco di Premosello Chiovenda Elio Fovanna - si è instaurato con la comunità un clima di fiducia che ha portato, nonostante il disavanzo finanziario evidenziato in campagna elettorale e che obbliga a spese oculate, a far sì che il nostro concittadino Andrea Grotti si sia offerto di sostituire, gratuitamente, il pezzo guasto con uno completamente nuovo che ha ridato vita alla fontana e all’emblema della frazione di Cuzzago”.

Conclude il sindaco: “L’amministrazione ringrazia pubblicamente Andrea per il gesto non comune e segno di profondo attaccamento al paese aiutandolo, con questo piccolo, grande, gesto ad uscire dalla situazione debitoria con cui è stato amministrato ed è sprone per gli amministratori a perseguire nella conduzione della ‘cosa pubblica’ con trasparenza e sincerità”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore