/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 04 agosto 2022, 10:10

Poste Italiane al fianco dei cittadini del Vco anche in vacanza

Senza recarsi in Ufficio è possibile pagare i bollettini di conto corrente, ricaricare PostePay e telefoni cellulari e sottoscrivere un Buono Fruttifero Postale

Poste Italiane al fianco dei cittadini del Vco anche in vacanza

Per i cittadini del Verbano-Cusio-Ossola è possibile utilizzare i principali prodotti e servizi offerti da Poste Italiane anche dalle località di vacanza. Al mare, in montagna o nelle città d’arte il sito www.poste.it e l’APP BancoPosta permettono infatti di entrare nel mondo di Poste Italiane senza recarsi all’Ufficio Postale in qualsiasi momento .

Oltre alle classiche operazioni bancarie, come Bonifici e PosteGiro, tramite gli strumenti digitali di Poste Italiane tutti i clienti possono pagare vari tipi di bollettino postali, compreso MAV, pagoPA, multe automobilistiche e pagamento Bollo Auto e Moto. Sarà sufficiente inquadrare il codice riportato sul bollettino oppure inserire manualmente i dati richiesti per effettuare il versamento.

Sito e APP consentono inoltre di ricaricare una carta PostePay un telefono cellulare di qualsiasi operatore, ma anche di accedere ai prodotti di risparmio di Poste Italiane.

È possibile inoltre sottoscrivere un Buono Postale Fruttifero, addebitando l’importo direttamente sul proprio Conto Corrente, oppure aprire un Libretto Postale Smart.

Una volta attivato il Libretto di Risparmio sarà possibile gestirlo direttamente dal sito o dall’APP Banco Posta totalmente online.

Grazie ai nuovi servizi i clienti possono anche prelevare denaro contante senza la necessità utilizzare una carta: la nuova funzionalità “cardless”, infatti, è disponibile presso tutti i 31 ATM Postamat del Verbano-Cusio-Ossola e consente di prelevare denaro, facilmente e in pochi passaggi, utilizzando lo smartphone al posto della carta attraverso l’APP BancoPosta.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore