/ Amministrazione

Amministrazione | 05 agosto 2022, 12:00

Vogogna, riqualificazione della Rocca e non solo: l'amministrazione fa il punto sugli interventi nel territorio comunale

Il sindaco Stefanetta annuncia 600mila euro di lavori pubblici per la messa in sicurezza dei rii e il recupero delle strade comunali e di campagna

Vogogna, riqualificazione della Rocca e non solo: l'amministrazione fa il punto sugli interventi nel territorio comunale

In occasione di una conferenza stampa convocata lunedì mattina presso Palazzo Pretorio l’Amministrazione Comunale di Vogogna fa il punto, dopo tre anni, degli investimenti sul territorio comunale. “Con la notizia dell’avvenuto finanziamento del recupero e della valorizzazione della Rocca da parte del MIBACT ci è sembrata l’occasione corretta per informare i cittadini del lavoro svolto in questi tre anni e che nei prossimi mesi arriverà a compimento” commenta il Sindaco Marco Stefanetta.

“Sicuramente l’intervento della Rocca è quello più emblematico e rilevante – continua Stefanetta – ma sono contento di annunciare che nelle prossime settimane e nei prossimi mesi vedranno l’avvio fondamentali cantieri per i quali abbiamo lavorato nei precedenti tre anni per il reperimento delle risorse e l’avvio delle progettazioni”

“Un’attenzione particolare l’abbiamo rivolta alla manutenzione e alla messa in sicurezza dei rii del paese – commenta il primo cittadino – in questi giorni sono in corso di realizzazione gli interventi previsti per il Rio Giavinello per circa 52.000 euro, entro ottobre di quest’anno verranno appaltati anche i lavori sul Rio Chiesa e la Tocetta con la posa di una stazione idrometrica per circa 98.000 euro di opere. Pochi giorni fa siamo riusciti inoltre ad avere il finanziamento per 75.000 euro sul Rio Dresio, nelle prossime settimane l’Unione Montana darà avvio alla fase di progettazione dell’intervento.”

Non solo messa in sicurezza idraulica del territorio ma anche interventi sulla viabilità comunale.

“Abbiamo deliberato in giunta un mese fa il progetto esecutivo per la messa in sicurezza e la manutenzione straordinaria delle strade di campagna della frazione Calami per 50.000 euro – commenta Stefanetta – abbiamo già provveduto a fare la consegna lavori, l’avvio degli stessi sarà indicativamente nelle prime due settimane di settembre. Stiamo lavorando in sinergia con Acqua Novara Vco per concludere il rifacimento integrale degli asfalti sempre della frazione Calami, contiamo entro settembre di giungere ad una data certa per la realizzazione di questo intervento che è molto atteso dai nostri concittadini e che va a completare un primo lotto di intervento che questa amministrazione comunale ha già finanziato e realizzato nel corso del 2020”.

Non solo Vogogna ma anche la Frazione di Prata sarà interessata dagli investimenti.

“Siamo riusciti a finanziare la sostituzione pressochè integrale dei punti luce della Frazione Prata – dice Stefanetta – i lavori, per un totale di circa 35.000 euro, sono stati affidati ad Enel X che ci ha comunicato che interverrà nel mese di settembre”.

“Sempre in questi giorni abbiamo concluso la sostituzione dell’impianto di riscaldamento dell’Istituto Comprensivo con la posa di 3 nuovi generatori ad alta efficienza energetica e la posa di pannelli fotovoltaici per la produzione di acqua calda. Importo lavori di circa 60.000 euro”.

Gli ultimi due interventi, ma non per importanza, riguardano i due contributi che il Comune è riuscito ad ottenere dal Ministero per la messa in sicurezza della viabilità comunale e che prevedono il rifacimento dei sottoservizi e del manto stradale di Via Lossetti Mandelli per un importo di 160.000 euro oltre alla realizzazione della nuova pavimentazione e dei sottoservizi della Vicolo Santa Marta per 60.000 euro.

“Per l’intervento di Via Losetti Mandelli abbiamo dato incarico al progettista – commenta Stefanetta – e ci stiamo confrontando con i tecnici di Acqua Novara Vco per sfruttare questa opera anche per risolvere il noto problema di Via Porto di Megolo. Mentre per quanto riguarda Vicolo Santa Marta abbiamo già affidato i lavori che prenderanno il via tra settembre e ottobre di quest’anno”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore