/ Sanità

Sanità | 04 ottobre 2022, 09:20

Settimana dell'allattamento, diverse iniziative proposte da Asl e Nati per Leggere

Un programma di sttività e incontri gratuiti per parlare di alimentazione, massaggio e contatto, ascolto e lettura

Settimana dell'allattamento, diverse iniziative proposte da Asl e Nati per Leggere

Partecipare ad attività e incontri in cui genitori e bebè possano confrontarsi con esperti su temi legati alla genitorialità è un’occasione per le famiglie per riflettere e approfondire, per conoscere stimoli nuovi e nuovi modi di stare insieme per poi riproporli, in autonomia, a casa ed è un modo per socializzare con altre famiglie ampliando la rete di amicizie.

In occasione della settimana dell’allattamento, dal 1 al 9 ottobre, il Dipartimento Materno Infantile dell’Asl Vco e il Sistema Bibliotecario del Vco, nell’ambito del Progetto Nati per Leggere, hanno pensato di proporre alle famiglie in attesa e ai neo genitori un programma di iniziative gratuite per parlare di allattamento e alimentazione, di massaggio e contatto, di ascolto e lettura. Ovvero dei tasselli su cui fondare la relazione genitore – figlio a partire dalla nascita.

Operatori sanitari del Dipartimento infantile di Asl Vco mettono a disposizione delle neo famiglie la propria professionalità in un paio di incontri informali presso la Biblioteca Civica Pietro Ceretti di Verbania: martedì 4 ottobre, ore 14, Come rafforzare la relazione con i nostri bambini attraverso il massaggio a cura di Elisabetta Poletti (Coordinatrice Ostetriche Consultorio Sant’Anna); venerdì 7 ottobre, ore 10.00, Latte materno: non solo alimentazione con Michelangelo Barbaglia, direttore Pediatria dell’Ospedale Castelli.


Mercoledì 7 ottobre, alle ore 14.00, il reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale Castelli di Verbania, apre le proprie porte per mostrare ai genitori in attesa i luoghi in accoglieranno il proprio bebè e, insieme Silvia Ferrini, Andrea Capuano e Laura Maffina, prepararli al momento del parto (e alla nascita della nuova famiglia).


Abbracci di suoni è, invece, un appuntamento pratico in cui mamma e bebè condividono un’attività di esplorazione e scoperta nell’ascolto di suoni insieme all’autrice Maria Cannata (appuntamento su prenotazione).


Chiude la settimana un incontro di approfondimento su quanto può essere fatto dai servizi di cura primaria e educativi per essere da supporto alle famiglie, migliorandone la consapevolezza e promuovendo buone pratiche che sappiamo essere utili per tutti i bambini e in particolare modo per quelli con alcune difficoltà di sviluppo.


Per partecipare all’incontro “Le difficoltà di sviluppo nelle cure primarie e nei servizi educativi”, a cura del dott. Giorgio Tamburlini, pediatra e presidente del Centro per la Salute del Bambino di Trieste, che si terrà sabato 8 ottobre dalle ore 8.30, presso il Centro Eventi Il Maggiore, è richiesta la prenotazione sul sito www.formazionesanitapiemonte.it



Le iniziative sono sostenute dalla Regione Piemonte e dalla Compagnia di San Paolo nell'ambito del progetto Nati per Leggere Piemonte, che ha la finalità di promuovere la lettura in famiglia sin dalla nascita.


C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore