ELEZIONI REGIONALI
 / Digitale

Digitale | 15 aprile 2024, 10:11

L’evoluzione della fruizione dello sport in Italia: dalla tradizione a oggi

L’evoluzione della fruizione dello sport in Italia: dalla tradizione a oggi

Se andavate in un parco o in giro la domenica negli anni Ottanta, potevate vedere gli uomini che erano attaccati alla radiolina per ascoltare l’andamento delle partite. La domenica sera erano spiattellati a vedere i momenti più salienti nella trasmissione Novantesimo Minuto, alla quale poi si sono sommate altre numerose trasmissioni in ambito sportivo. Oggi la fruizione dello sport, soprattutto per quanto riguarda il calcio, è cambiata notevolmente. Andiamo a vedere come si sta evolvendo la situazione.

Storia e cultura dello sport in Italia: il tifo un elemento da sempre presente

I tifosi sono da sempre presenti nella cultura sportiva italiana. Risalendo all'Impero Romano, si partecipava alle corse delle aurighe, ai combattimenti, alle corse. Si giocava a calcio con le popolazioni autoctone.

Oggi giorno quando si seguono i Mondiali, gli Europei o le Olimpiadi, c'è un senso di orgoglio nel seguire i propri beniamini e le loro vittorie. Il settore che va di pari passo è quello delle scommesse: sin dai tempi dei romani si scommetteva su quali auriga avrebbe vinto e così per i vari sport.

La crescita delle scommesse sportive in Italia

L'ambito delle scommesse da semplice passatempo ludico è diventato un vero e proprio business regolamentato dalle precise leggi dello stato. Negli anni '80 e '90 si era ancora soliti fare le scommesse sugli eventi sportivi di qualsiasi genere: immancabile la schedina del sabato.. Oggi la situazione è cambiata radicalmente, grazie all'avvento della tecnologia.

Le nuove piattaforme, come 888 sport, permettono una partecipazione live e da casa propria, senza alcuno sforzo. Il fatto di essere semplici da usare, anche a una categoria di persone non particolarmente avvezza alla digitalizzazione, ne determina il successo. Ci sono notevoli vantaggi in questa evoluzione tecnologica soprattutto a favore del consumatore.

Come cambia l’esperienza dello spettatore

C'è sempre un diffidenza iniziale verso il nuovo da parte di alcuni consumatori, in realtà la tecnologia si pone come alternativa ulteriore alle fruizioni classiche degli eventi sportivi e partite di calcio, che al momento permangono. Se la paura è la mancanza di socializzazione e una passiva fruizione, in realtà la tecnologia si pone ben diversamente.

Infatti, seguire gli sport diventa addirittura più avvincente: lo si può fare in tempo reale. Sempre in tempo reale, basandosi su dei dati statistici forniti dalla realtà virtuale, si possono fare i pronostici per le proprie scommesse, anche esse fattibili in live. Nascono e crescono le community e i forum, creando delle forme alternative di scambio di opinioni e di congregazione. Tutto questo, comunque, non andrà mai a togliere il piacere della chiacchierata sulla partita della domenica, che gli italiani sono soliti a fare al bar la mattina davanti al caffè.

La tecnologia entra nella vita quotidiana

La tecnologia quindi non leva il piacere delle emozioni al fan, ma semplicemente rende la vita più facile laddove non ci fosse la possibilità di recarsi allo stadio o non si riuscisse a seguire un evento sportivo. Integrandosi nella vita quotidiana, rende semplicemente il tutto più facile e abbordabile anche a persone che, differentemente, dovrebbero rinunciare al piacere dello sport o della scommessa.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore