/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 08 settembre 2021, 13:10

Il Saveriano Padre Antonio Belardelli festeggia 50 anni di sacerdozio

Attualmente è parroco a Vallermosa in Sardegna

Il Saveriano Padre Antonio Belardelli festeggia 50 anni di sacerdozio

Durante le recenti feste d’agosto a Bannio è stato calorosamente festeggiato anche Padre Antonio Belardelli, per i 50 anni di Sacerdozio.

Padre Antonio Belardelli, nato a Pontegrande nel 1943, è stato ordinato presbitero il 26 settembre 1971.

La maggior parte della vita sacerdotale l’ha svolta in Africa, come Missionario Saveriano.

All’inizio degli anni ’90 del Novecento, mentre operava in Zaire, presso la comunità di Kaniola, è stato raggiunto da Franco Mocellini che si è prestato ad operare a fianco del sacerdote anzaschino. Una volta tornato a casa, entusiasta dell’esperienza fatta in missione e conosciute le molte necessità, ha testimoniato la dura realtà vissuta e ha dato vita a varie iniziative intraprese assieme alle parrocchie di Bannio, Anzino e Pontegrande. Fra le azioni portate a termine spicca l’acquisto e la consegna di un’ambulanza per la missione di Padre Belardelli.

Attualmente Padre Antonio Belardelli svolge il proprio apostolato in Sardegna, a Vallermosa (Cagliari).

Immancabile torna a Bannio tra la fine di luglio e la metà d’agosto, per riabbracciare i familiari e partecipare alle feste della Madonna della Neve e della Milizia Tradizionale. Sempre presente anche all’alpeggio Rondirenco per la festa della Madonna delle Bisce.

A Padre Antonio Belardelli le comunità parrocchiali di Bannio, Anzino e Pontegrande hanno donato un quadro del busto della Madonna, il libro della Milizia e il libro dedicato a Santuario di Sant’Antonio di Anzino.

Walter Bettoni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore