/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 25 settembre 2021, 18:00

Reddito cittadinanza, i percettori nel Nord Ovest

A Novara ad agosto i nuclei familiari che hanno fatto domanda sono 4.884 e coinvolgono oltre 10mila e 500 persone, nel Vco 1.670 e interessano 2.903 residenti

Reddito cittadinanza, i percettori nel Nord Ovest

Ad agosto, le tre regioni del Nord Ovest hanno fatto registrare una frenata anche delle richieste di reddito/pensione di cittadinanza da parte di nuclei familiari.

Rispetto al mese prima, infatti, sono aumentate di 2.981, mentre a luglio erano cresciute di 6.474 rispetto a giugno. Comunque, come riferito dall'Inps, nei primi otto mesi di quest'anno le domande di reddito/pensione di cittadinanza arrivate da nuclei familiari del Nord Ovest sono state 72.226, delle quali 52.287 dal Piemonte, 19.021 dalla Liguria e 918 dalla Valle d'Aosta.

L'inps ha aggiunto che alla fine del mese scorso ha censito 102.137 nuclei familiari percettori di reddito/ pensione di cittadinanza nel Nord Ovest, 140 in meno rispetto al 31 luglio: 74.204 in Piemonte (144.125 le persone coinvolte e una media di 513,73 euro l'importo mensile), 26.855 in Liguria (50.096 persone coinvolte e media di 492,37 euro al mese), 1.078 in Valle d'Aosta (2.004 persone e contributo medio mensile di 414,88 euro). Totale delle persone del Nord Ovest coinvolte dalla misura di sostegno: 196.225.

Ecco, per singola provincia, il numero di nuclei beneficiari di reddito-pensione di cittadinanza in agosto (tra parentesi il numero di persone coinvolte): Alessandria 7.599 (14.618), Asti 3.398 (6.928), Biella 2.465 (4.820), Cuneo 5.296 (10.387), Novara 4.884 (10.528), Torino 45.995 (87.946), Verbania 1.670 (2.903), Vercelli 2.897 (5.995); Genova 15.023 (26.797), Imperia 4.789 (9.517), La Spezia 2.788 (5.580), Savona 4.255 (8.202)




Redazione EnordOvest

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore