/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 27 settembre 2021, 15:40

Uncem: “Abbiamo bisogno di una nuova formazione per chi crede nel futuro della montagna”

Colombero e Bussone hanno incontrato a Torino i trenta partecipanti al Master in 'Gestione e promozione del sistema montano e delle aree interne'

Uncem: “Abbiamo bisogno di una nuova formazione per chi crede nel futuro della montagna”

"Siamo stati onorati di poter incontrare i trenta partecipanti al Master in 'Gestione e promozione del sistema montano e delle aree interne'. Non solo perché Uncem è stato partner di Università di Torino, Scuola di Amministrazione Aziendale, Corep nella costruzione dei corsi. Ma soprattutto perché, dopo mesi di lezioni on line, l'incontro di oggi (25 settembre nd) ha confermato che abbiamo bisogno di una nuova formazione per chi crede nel futuro della montagna, aperto e sostenibile. Guardiamo a Torino. Nella campagna elettorale in corso, nonostante i nostri stimoli e inviti, i Candidati e le Candidate stanno parlando pochissimo del ruolo di 'Torino Capoluogo alpino'. Torneremo ad attivari, togliendo anche un certo torpore dal confronto. Ma di una cosa siamo certi. L'Università ha capito questo tema, è già in questa dimensione. Torino capoluogo delle Alpi al centro dell'Europa. Lo sa bene il Rettore Geuna che è entrato in una rete europea proprio con al centro il tema montagna e università. Lo sanno bene Filippo Monge, coordinatore e artefice del Master, con Valter Cantino, Diomande Samou, Davide Caregnato, Marco Canata, che ringraziamo. Insieme abbiamo creduto in questo Master che certamente avrà una nuova edizione e che ci dice come l'Università può essere smart, veloce, connessa, unendo saperi e dando speranza. Creando comunità. Uncem ci crede e proseguiremo questo cammino".

Lo affermano Roberto Colombero e Marco Bussone, Presidenti regionale e nazionale Uncem. 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore