/ Politica

Politica | 14 ottobre 2021, 18:00

La minoranza di Premosello: “Da un anno non funziona il semaforo di via Donelli”

“Il mancato funzionamento dell'impianto semaforico comunale è anche la causa della mancata attivazione dell'impianto collocato l'anno scorso a spese del supermercato Conad”

La minoranza di Premosello: “Da un anno non funziona il semaforo di via Donelli”

Continuano le segnalazioni da parte della minoranza in seno al Consiglio Comunale di Premosello Chiovenda in merito ad alcune criticità riscontrate lungo le strade comunali.

È stata depositata all’Ufficio Protocollo del Comune una lettera in cui viene segnalato il non funzionamento del semaforo di via Donelli:

La sottoscritta Nolli Corinna, in qualità di consigliere di minoranza, pur consapevole che la S.V. si è appena insediata e conscia del fatto che determinate situazioni derivano da mancati interventi della precedenza amministrazione Commissariale, come da Lei stesso, giustamente ricordato in una intervista pubblica, in merito al degrado in cui versano alcune strade comunali, alcuni corsi d'acqua e della mancata manutenzione delle griglie e delle caditoie stradali, sono a segnalarle che dal 02 ottobre 2020 (giorno della alluvione), il semaforo comunale collocato all'incrocio tra la via Cav. Dante Donelli e la S.P. 166 delle Valli dell'Ossola all'altezza della Conad.

Il mancato funzionamento dell'impianto semaforico in un incrocio cosi importante sta creando da oltre un anno, dei seri pericoli per chi da via Cav. Dante Donelli si deve immettere lungo la S.P. 166 delle Valli dell'Ossola, in direzione sud o nord, rammentandole che la via Cav. Dante Donelli, viene abitualmente utilizzata anche da mezzi di elevate dimensioni quali autocarri di proprietà sia di ditte artigianali edili locali che hanno le loro attività in quella zona, sia da autotrasportatori che parcheggiano i loro mezzi nelle ore serali nel nuovo parcheggio nei pressi del centro sportivo, sia dai mezzi agricoli che si recano nei campi.

Il mancato funzionamento dell'impianto semaforico comunale, è inoltre, anche la causa della mancata attivazione dell'impianto collocato l'anno scorso a spese del supermercato Conad, finalizzato a regolamentare il flusso di traffico in entrata e in uscita dall'attività commerciale, è altresì superfluo ricordarle che l'impianto semaforico attualmente spento funzionava anche da limitatore di velocità per quelle autovetture in entrata da sud verso il centro del capoluogo, lungo un tratto di strada che purtroppo pochi anni orsono è stato teatro di alcuni incidenti tra cui due mortali e dove molte autovetture e motocicli sfrecciano tutt'ora a velocità elevata.

Le chiedo pertanto un Suo interessamento urgente a quanto segnalato, al fine di prevenire possibili incidenti stradali, una situazione che purtroppo non è stata affrontata durante il periodo Commissariale ma, che ritengo sia una priorità, pur sapendo che la riparazione dell’impianto semaforico inciderà' a livello economico, ma ben sapendo che il suo attuale NON funzionamento deriva da un danno alluvionale e pertanto che potrebbe essere soggetto a finanziamenti Regionali.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore