/ Anzasca

Anzasca | 07 giugno 2022, 10:20

La comunità di Bannio ha celebrato la Festa di Santitt

Processione per le storiche e strette vie, dove sono state esposte ben 243 lenzuola ricamate a mano dalle donne del paese

La comunità di Bannio ha celebrato la Festa di Santitt

La comunità di Bannio ha celebrato la Festa di Santitt. Una celebrazione che, racconta Remigio Foscaletti, presidente della Milizia Tradizionale, "era caduta in disuso, ma da qualche tempo è tornata alla ribalta ed è stata amplificata pur restando una festa prettamente religiosa e non folcloristica".

Caratteristica principale è la processione per le storiche e strette vie di Bannio (la Caral) dove sono state esposte ben 243 lenzuola tutte diversamente ricamate a mano dalle donne del paese.

La partecipazione comunitaria è assoluta: Banda musicale, donne nel caratteristico costume anzaschino dotato di aureo corpetto, Milizia Tradizionale con la Compagnia dei Pifferi, Tamburi e Zappatori e poi una straordinaria partecipazione popolare.

 

Walter Bettoni

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore