ELEZIONI REGIONALI
 / Digitale

Digitale | 01 marzo 2023, 08:04

Salute e benessere: cresce la richiesta di articoli sanitari online

Salute e benessere: cresce la richiesta di articoli sanitari online

Una soluzione fisiologica, un collirio o anche una semplice siringa per effettuare un'iniezione sono tutti dispositivi sanitari che al giorno d’oggi è possibile acquistare anche online. Quest’opportunità ha determinato un vero e proprio boom di vendite, segnando un trend positivo che secondo gli esperti è destinato a confermarsi anche per tutto il 2023.

L’accelerazione che ha subìto la trasformazione digitale negli ultimi anni, infatti, ha portato una fetta sempre più consistente di consumatori di rivolgersi al web in modo abitudinario, soprattutto per quello che riguarda l’ambito sanitario.

A questo proposito, effettuando una rapida ricerca in rete, per esempio digitando “articoli sanitari shop online” su Google, è possibile notare come Farmapic spicchi per la grande varietà di scelta messa a disposizione. Si tratta di una farmacia online di riferimento del settore che si contraddistingue per i prezzi concorrenziali, cui spesso si affiancano sconti e promozioni interessanti.

Quali sono gli articoli sanitari più richiesti del momento?

Tra gli articoli sanitari più acquistati ci sono sicuramente le siringhe, dispositivi che occorre saper maneggiare e che, in caso di farmaci da somministrare per via parentale, consentono di far entrare rapidamente in circolo il principio attivo. Chiunque sappia di avere necessità e abilità per somministrare tali tipo di cure, dovrebbe sempre averne in casa una scorta. Ma, in alcuni casi, la siringa, senza l'ago, è un mezzo perfetto anche solo per poter dare un rimedio per bocca a un bambino molto piccolo o persino a un animale.

Altri dispositivi utili al fine di somministrare farmaci sono l'enteroclisma, l'aerosol con i vari adattatori per adulti e bambini e, similare ma dedicato proprio al naso dei più piccoli, il versatile rinowash, che può nebulizzare i principi attivi prescritti direttamente nelle vie aeree superiori.

Soggetti che sappiano di avere il diabete potranno trovare online il classico pungidito con tanto di aghi monouso di ricambio, mentre per chi desidera tenere sotto controllo una pressione troppo alta (o bassa) esistono ormai varie tipologie di misuratori da braccio e da polso

Ovviamente, non deve mancare anche una buona scorta di cerotti e bende, nonché un termometro digitale di ultima generazione per poter misurare la temperatura corporea in pochi secondi.

Gli altri prodotti indispensabili: dai colliri alle creme

Un collirio, specie nel periodo invernale, può aiutare a tenere idratati gli occhi arrossati magari da un freddo intenso, oltre che dopo una giornata lavorando al computer. Soprattutto chi utilizza le lenti a contatto può avere un sollievo pressoché immediato con qualche goccia.

Una soluzione fisiologica, o salina, può essere usata sia come base per un aerosol, che quale strumento efficace per i lavaggi nasali di grandi e piccini, e si può trovare sia in fiale monouso che in erogatori spray più grandi.

Chi soffre di afte ricorrenti, invece, può trovare fondamentale avere una piccola scorta, nell'armadietto dei medicinali, di gel o piccoli cerotti intrisi di principio attivo che si applicano direttamente dove è presente la lesione, per dare sollievo e ridurre il sintomo. E, sempre in forma di gel, si trovano spesso pomate atte a lenire il dolore dopo essersi procurati un livido, una distorsione o a seguito di un dolore muscolare particolarmente localizzato.

Online si possono acquistare disinfettanti per le mani, sia in forma di spray che di gel, coluttori per l'igiene di denti e gengive e per prevenire infezioni batteriche del cavo orale, nonché integratori utili a lenire naturalmente numerosi fastidi: ad esempio i probiotici, da assumere per un intestino irregolare o dopo una terapia antibiotica, sciroppi per tosse secca o grassa a base di erbe, preparati per prevenire e tenere sotto controllo il reflusso gastroesofageo o la nausea e soluzioni ungueali per combattere le infezioni funginee.

Nonostante la maggior parte di questi farmaci sia acquistabile senza ricetta medica, come accade per tutti gli articoli cosiddetti "da banco", è sempre opportuno riferirsi al medico curante se si hanno dubbi o la sintomatologia persiste.

 

 

 


TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore