ELEZIONI REGIONALI
 / Eventi

Eventi | 22 aprile 2024, 18:00

Villadossola, grande successo per la maratona a sostegno di The Thunder Foundation

Elena Bonalumi e Davide Moglia hanno guidato un nutrito gruppo di atleti per raccogliere fondi a favore dei ragazzi del ghetto di Kawangware

Villadossola, grande successo per la maratona a sostegno di The Thunder Foundation

Si è corsa ieri a Villadossola, per il quarto anno di fila, la Maratona Virtuale di Londra. 42.195 km di corsa e camminate, divisa in anelli di 5 km, per sostenere e diffondere il lavoro della fondazione The Thunder Foundation, che da 12 anni protegge, sostiene ed educa 41 ragazzi del ghetto di Kawangware. A correre da quattro anni sono Elena Bonalumi e Davide Moglia, veri e propri ambasciatori della fondazione in Italia, accompagnati quest’anno dagli atleti del gruppo sportivo Genzianella, dai ragazzi dell'Oratorio Domenico Savio di Villadossola e le famiglie dell'Associazione Ossola Amica dell'Ugi.

L'evento è nato con l’obiettivo di attirare l'attenzione sulle sfide che ogni giorno i bambini in Africa devono affrontare per conquistare diritti quale l'educazione e la salute, garantiti nella nostra parte di mondo. La fondazione è stata creata nel 2012 da un insegnante inglese con lo scopo di offrire un'educazione a chi non ne avrebbe avuto accesso e allo stesso tempo costruire un ponte e offrire una prospettiva diversa alle famiglie europee.

Ricordarsi che meno della metà dei bambini kenioti ha accesso alle scuole elementari e che più dell'80% delle famiglie non ha accesso a nessuna copertura sanitaria potrebbe dare ai nostri adolescenti e alle nostre comunità uno spunto di riflessione. E tanti sono i giovani che hanno accettato questa sfida. Questo evento non avrebbe potuto essere organizzato senza il sostegno delle parrocchie e delle comunità della Noga e di Villadossola, del gruppo sportivo Genzianella, dell'Ossola Amica dell'Ugi e di tanti volontari che hanno preso a cuore il destino dei ragazzi della Thunder Foundation. Le donazioni raccolte verranno utilizzate per coprire i costi di Romy Bill Ndungo, uno degli studenti che quest'anno ha iniziato il primo anno delle scuole secondarie. Romy è il primo nella sua famiglia e nella sua comunità ad avere accesso ad un'educazione di qualità e poter aspirare ad arrivare all'università - un sogno proibito ai ragazzi del ghetto. I ragazzi della Thunder si trasformeranno nei leader del futuro nelle loro comunità e sapranno garantire ad altri il bene che hanno ricevuto.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore