/ Sport

Sport | 27 settembre 2021, 10:00

Pari pirotecnico tra Fomarco e Crevolese: 3-3. FOTO

I biancoverdi però contestano la rete del pari definitivo. Buono il punto esterno di Varzese e Ornavassese. La Virtus Villa cade a Novara

Pari pirotecnico tra Fomarco e Crevolese: 3-3. FOTO

Nella terza giornata di Prima Categoria finisce 3 a 3 il derby ossolano tra Fomarco e Crevolese. I 90 minuti dicono che il risultato è giusto, ma il Fomarco recrimina per il terzo gol subito, che pare viziato da un errore arbitrale.

Genovese, della sezione di Novara, fischia in effetti un paio di secondi prima che La Sala metta la palla dentro, sancendo il pari per la Crevolese sotto di un gol. L'arbitro avrebbe rilevato un fallo da rigore in area del Fomarco, ma dopo averlo fischiato, ha deciso di convalidare la rete arrivata successivamente. Proteste e lamentele, costate anche l'ammonizione al tecnico dl Fomarco, Tiziano Piccinini. Che alla fine ha lasciato il terreno di gioco assai scontento della direzione arbitrale.

Un episodio chiave, ma il pari ci sta per come si è svolta la partita.

Bene il Fomarco in avvio. Tanto da trovarsi dopo 25 minuti in vantaggio di due reti, entrambe confezionate da Pasin, e arrivate da indecisioni difensive della Crevolese. Ma il primo tempo riserva sorprese perché la squadra di Chiaravallotti rimette tutto in parità prima del 45', grazie alle reti di Palfini (ottimo slalom in area) e Tanzi.

Ripresa con la Crevolese più intraprendente e incisiva, ma la voglia di vittoria costa la terza rete incassata in contropiede, su una palla persa a metà: la realizza per il Fomarco Schirru. Infine, il gol del 3 a 3 di La Sala, contestato dai locali.

La giornata registra due ottimi pari per Ornavassese e Varzese.

I neri di Fusè hanno fermato sullo 0 a 0 il Momo, una delle squadre più toste dal campionato, che in casa lascia pochi punti agli avversari. 

La Varzese porta via da Comignago un punto prezioso, firmandolo con la rete di Daoro.

Scivola ancora la Virtus Villa, che cade a San Martino di Novara incassando la rete della sconfitta all'80'. 

Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore