/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 05 ottobre 2021, 14:40

Piedimulera, terminata la settimana di attività per gli studenti dello 'Spezia'

Gli alunni delle prime del liceo hanno avuto modo di conoscere il paese natale dello scienziato ossolano

Piedimulera, terminata la settimana di attività per gli studenti dello 'Spezia'

Gli studenti delle classi prime del liceo Giorgio Spezia hanno avuto la possibilità di fare una serie di escursioni nel comune di Piedimulera, luogo dove ha avuto i natali lo scienziato che dà il nome all’istituto domese.

Queste le parole del sindaco Alessandro Lana:

''Si è chiusa giovedì una bellissima settimana dove abbiamo avuto il piacere e l'onore di ospitare nel nostro paesello gli alunni delle prime del Liceo Spezia di Domodossola.

I ragazzi hanno visitato il centro storico di Piedimulera, la Torre Ferrerio e poi sono saliti passeggiando sulla Stra Granda fino a Cimamulera, dove hanno apprezzato il vecchio pretorio, l' ippocastano secolare, il forno di Pairazzo e il monumento di Castigiasco prima di un bel pranzo nella nuova area pic nic.

Questa iniziativa, da un'idea della professoressa Sala, è nata per rafforzare il legame che il liceo domese ha con Piedimulera per l'illustre scienziato Giorgio Spezia.

Lo scopo di queste uscite didattiche era duplice: una parte istruttiva e di conoscenza della storia di Spezia e delle nostre bellezze storico-artisitche e una parte dedicata alla socializzazione dei ragazzi come accoglienza e benvenuto da parte delle prof. in quello che è l'inizio di una nuova avventura che durerà 5 anni. Il clima in cui si sono svolte le uscite è stato veramente positivo, leggero e divertente; è bello vedere la sintonia tra professoresse e ragazzi, è bello vedere un po' di curiosità verso ciò che visitavano ma sopratutto è stato bello vedere finalmente, dopo quasi un anno, dei quindicenni in gita scolastica, all' aperto a ridere, scherzare, un po' faticare per la ripida camminata, e stare bene insieme dopo aver subito un anno di restrizioni e dad.

Siamo felicissimi come Amministrazione di averli avuti ospiti e speriamo di essere stati all'altezza, ce l' abbiamo messa tutta per quelle che sono le nostre competenze. Ringrazio sentitamente i miei consiglieri Olzer e Pirazzi e l'assessore Cotroneo per avermi supportando nelle tre mattinate di martedì mercoledi e giovedì (purtoppo il tempo non ci ha aiutato e le ultime classi non sono potute venire), gli accompagnatori del CAI di Piedimulera Paolo, Maria e Luciana ed il presidente Davide Martini per la loro grande disponibilità ed infine le prof. Alessandra Fabbri, Barbara Giusti, Francesca Tonossi, Stefania Fadda, Elena Malacarne, Paola Giovangrandi, Marianna Angelino, Flavia D'Avola, Serena Scesa e Alexia Sala''.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore