/ Politica

Politica | 07 giugno 2022, 14:40

Stabilizzazione precari sanità, soddisfazione del capogruppo regionale della Lega

Per il rappresentante del Carroccio grazie a questo patto miglioreranno in maniera importante le prestazioni offerte agli utenti e si smaltiranno le liste di attesa

Stabilizzazione precari sanità, soddisfazione del capogruppo regionale della Lega

Soddisfazione per la notizia dell’accordo tra Regione e sindacati per la stabilizzazione di 1.137 precari del comparto Sanità entro il 2023 viene manifestata dal presidente del gruppo Lega Salvini Piemonte. Grazie a questo patto la Sanità pubblica avrà modo di migliorare in maniera importante le prestazioni offerte agli utenti e di smaltire le liste di attesa, dopo gli anni difficili della pandemia.

Un riconoscimento nei confronti di chi ha combattuto in prima linea per la salvaguardia della salute di tutti noi. Un traguardo che ora diventa realtà, grazie all’impegno dell’amministrazione regionale a maggioranza Lega e del suo assessore alla Sanità. L’accordo prevede entro l’anno prossimo l’assunzione di 656 precari che hanno maturato al 30 giugno 2022 i 18 mesi di servizio, di cui almeno sei nel periodo Covid. Nei confronti di altri 530 precari appartenenti a sanitario e socio-sanitario lo stesso accordo prevede 7,8 milioni di euro di risorse straordinarie nei bilanci delle Asl per la proroga fino a fine anno dei loro contratti a tempo determinato (in scadenza nel secondo semestre 2022). Si tratta di personale ritenuto ritenuto necessario ai fabbisogni delle aziende sanitarie, ma privo dei requisiti previsti dal Governo per la stabilizzazione.

Il capogruppo regionale della Lega Salvini Piemonte ricorda, infine, l’annoso problema della carenza di medici che si riscontra su tutto il territorio nazionale, e ancor di più nel Vco per la vicinanza con la Svizzera: il ministro Speranza deve intervenire, non possiamo continuare a ingrassare le cooperative a 1.200 euro a turno.



C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore