/ Politica

Politica | 07 agosto 2022, 16:30

Riforma processo civile, Cristina (FI) ancora relatrice in commissione giustizia

La deputata del Vco: “Provvedimento importante, soprattutto perché istituisce un tribunale dedicato ai minori e alle famiglie

Riforma processo civile, Cristina (FI) ancora relatrice in commissione giustizia

Riforma del processo civile: la deputata del VCO Mirella Cristina (Forza Italia) è stata nominata relatrice, con Lucia Annibali, dei decreti legislativi attuativi relativi alla Legge delega 26 novembre 2021, n. 206 presentati il 2 agosto, per l'ottenimento del parere in Commissione Giustizia della Camera dei Deputati in calendario i prossimi 5 e 6 settembre. La proposta di nomina è promanata dall'Ufficio di Presidenza di Montecitorio da parte del Presidente della Commissione Giustizia.

L'onorevole verbanese era già stata relatrice della Riforma sul processo civile nel novembre 2021 quando il provvedimento era approdato in Aula alla Camera dei Deputati. Quello di inizio settembre in Commissione è un passaggio cruciale, il testo andrà poi in Aula con il nuovo Governo. Gli interventi rientrano negli impegni per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

La deputata azzurra spiega: “Si tratta di una riforma importante soprattutto laddove istituisce un tribunale dedicato ai minori e alle famiglie, provvedimento al quale Forza Italia ha contribuito in modo considerevole con l'obiettivo di tutelare soprattutto i minori. Siamo veramente soddisfatti perché i decreti attuativi recepiscono molte nostre istanze tra le quali l'ascolto del minore che non potrà più essere delegabile, dovrà infatti essere svolto esclusivamente dal giudice assegnatario il processo con la modalità anche della videoregistrazione”.










C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore