/ Cronaca

Cronaca | 08 gennaio 2023, 16:10

Coimo, lancio di petardi causa danni ad un'abitazione

Solo la prontezza della proprietaria ha evitato che le fiamme coinvolgessero l'intera casa; l'episodio è stato denunciati ai carabinieri

Coimo, lancio di petardi causa danni ad un'abitazione

Disastro sfiorato a Coimo nella notte di Capodanno. Lo scoppio di alcuni petardi, lanciati forse intenzionalmente sul balcone di una casa del piccolo borgo vigezzino, ha innescato un incendio che ha causato diversi danni alla facciata dell'abitazione, con il danneggiamento degli infissi, ma anche all'interno, con il fumo che è entrato nell'appartamento.

Solo la prontezza della proprietaria di casa ha fatto sì che le fiamme non coinvolgessero l'intera casa. Una bravata, oppure, un gesto intenzionale?

"Stavo dormendo e mi sono svegliata sentendo alcuni colpi e dopo poco un forte odore di fumo provenire dall’esterno - spiega Ornella Margaroli -; per accertarmi della situazione sono uscita sul balcone". E qui il grosso spavento: stavano infatti bruciando le cucce dei gatti e altri oggetti presenti sul balcone della casa e le fiamme avevano già raggiunto la finestra. A questo punto Ornella e il marito non hanno perso tempo e sono per fortuna riusciti subito a spegnere il piccolo rogo. Passato lo spavento, non è però passata la rabbia.

"La paura è stata tanta ma penso soprattutto al rischio che abbiamo corso: lanciare dei petardi sul balcone di una casa è stato un atto davvero deplorevole. Magari si è trattato di un gesto involontario ma se fosse invece stato un atto intenzionale la cosa sarebbe ancora più grave. Voglio però andare a fondo e infatti è già stata fatta denuncia ai Carabinieri su quanto accaduto".

Francesca Pinto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore