/ Attualità

Attualità | 14 giugno 2024, 07:25

60° Rally Valli Ossolane: le prove speciali in diretta streaming

Grande, la copertura mediatica proposta nei due giorni della manifestazione

60° Rally Valli Ossolane: le prove speciali in diretta streaming

Il 60° Rally Valli Ossolane è pronto ad accendere i motori delle 158 vetture iscritte e la passione degli amanti del motorsport. Il countdown sta per esaurirsi con le aspettative che, giorno dopo giorno, hanno lasciato campo libero ai pronostici. 

Uno spettacolo pronto a coinvolgere la provincia del Verbano, Cusio, Ossola fin dalla giornata di venerdì – con le operazioni di verifica – per poi entrare nel vivo con lo shakedown, il test con vetture da gara in programma sabato, dalle ore 8:30. 

Saranno le telecamere di Rally Dreamer TV, realtà legata all’emittente satellitare Sportitalia, a garantire la copertura di tre prove speciali, con parte della diretta che verrà trasmessa anche da Azzurra VCO. I primi chilometri ad essere interessati saranno quelli della prova inaugurale, la PS1 Zionx Laser – Druogno, in onda dalle 16:17 di sabato. La prova speciale numero due, la Fomarco, verrà invece documentata in diretta streaming da Ossola 24. Domenica 16, Rally Dreamer TV punterà le proprie telecamere sui due passaggi della “Cannobina”, con il suo primo passaggio in onda dalle ore 11:12 e l’ultimo, dalle ore 17:37. 

Malesco è confermata “cuore” dell’evento, valido come terza manche della Coppa Rally di Zona 1. La cerimonia di partenza – in programma dalle ore 16:01 di sabato 15 giugno – saluterà le vetture protagoniste lasciando successivamente la scena alla prova inaugurale, la “Zinox Laser - Druogno”, voluta fortemente dagli organizzatori per garantire spettacolo nel suo chilometro e seicento metri, in programma alle ore 16:17. Il primo giro di prove speciali proseguirà con la disputa della “Fomarco” delle ore 17:06, articolata su 4,400 km e della “DomoBianca 365” di 9,700 km, che vedrà la sua partenza alle ore 17:40. Lusentino ospiterà – dalle ore 17:54 – il riordinamento, fase che si protrarrà per tre ore e che anticiperà il riordino notturno di Domodossola, a chiusura della prima giornata di gara. 

Domenica 16 giugno a prendersi la scena sarà, dalle ore 7:41, il parco assistenza ospitato da Crevoladossola, location dove i team potranno – per trenta minuti - assistere tecnicamente gli equipaggi, con gli interventi sulle vetture. La prima prova speciale in programma nella giornata conclusiva chiamerà gli interpreti del Rally Valli Ossolane sui 9,500 km della prova speciale Sapa Costruzioni-Crodo, alle ore 8:39, ai quali seguiranno i 4,600 km della “Montecrestese”, prevista per le ore 9:19. Alle ore 11:12, saranno i 13,300 km della “Cannobina” – la prova speciale più lunga – a definire la situazione in classifica nella fase centrale della gara. Per un’ora e cinquanta minuti, poi, le vetture sosteranno all’interno del riordino di Domodossola, fase che precederà la seconda fase di parco assistenza – sempre a Crevoladossola – e l’ultimo giro di prove speciali su “Montecrestese” (ore 14:52), “Sapa Costruzioni-Crodo” (ore 15:33) e “Cannobina”, che chiuderà il confronto dalle ore 17:37. La cerimonia di arrivo è in programma dalle ore 18:00, a Malesco. Nove, le prove speciali sulle quali sono stati distribuiti settanta chilometri e cinquecento metri competitivi, tratti che vedranno i protagonisti del “Sessantennale” confrontarsi per apporre la propria firma sulla pagina più attesa dell’albo d’oro. 

comunicato stampa a.f.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore