/ Attualità

Attualità | 28 novembre 2021, 19:10

Continua la raccolta fondi della parrocchia per ‘Una casa per tutti’

L’idea è di trasformare la ex casa parrocchiale in 6 mini appartamenti da destinare alle famiglie in difficoltà, in attesa di una sistemazione definitiva

Continua la raccolta fondi della parrocchia per ‘Una casa per tutti’

A ottobre era di 39.070 euro la somma dei fondi raccolti per il progetto 'Una casa per tutti' , lanciato in occasione della festa patronale di Domodossola nel mese di giugno. Il parroco, sul foglietto settimanale, ha reso noto l'importo e invitato i fedeli a continuare a dare una mano per partecipare alla realizzazione.

Sarebbe bello – dice il parroco don Vincenzo Barone - arrivare a 200 mila euro. Rimanere senza casa è forse la peggiore prospettiva per una famiglia: l'angoscia di non saper dove andare a vivere con i propri figli, il terrore di dover passare da un dormitorio all'altro per evitare la strada. Ancora troppi sono quelli che attraversano questo calvario, dopo uno sfratto, per non essere riusciti a pagare il mutuo, avendo magari perso il lavoro in un momento di crisi economica legato alla pandemia”.

Il costo dell'opera di restauro per la sistemazione dell'ex casa parrocchiale di Domodossola, in via Monsignor Pellanda, è di 800 mila euro. La parrocchia intende creare una struttura per accoglienza delle famiglie in difficoltà. L'edificio ospiterà sei mini appartamenti.

È stato aperto un conto corrente alla fondazione comunitaria del Vco: Banca Intesa Sanpaolo IT 81 O0306909606100000000570 

Banco Posta IT 79 L 07601 10100 001007819913. C/C postale 1007819913 causale “Una casa per tutti”.

Oppure è possibile versare il proprio contributo direttamente all'ufficio parrocchiale.

Mary Borri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore