/ Sport

Sport | 22 gennaio 2022, 14:30

Volley, rimandata ulteriormente la ripresa dei campionati

Studio Immobiliare Vco Domo tornerà in campo il 12 febbraio a Novara

Volley, rimandata ulteriormente la ripresa dei campionati

Era nell’aria già da qualche giorno, ma ora è ufficiale: la Federazione Italiana Pallavolo ha rinviato nuovamente la ripresa di tutti i campionati (eccezion fata per la Serie A) al week-end 12/13 febbraio. Data che sembra destinata ad essere quella definitiva.

Questo vuol dire che lo Studio Immobiliare VCO Domo non scenderà in campo domenica 23/01 contro l’Alessandria, ma ritornerà in palestra sabato 12 febbraio in quel di Novara. Uno spostamento di tre settimane che, se da un lato permette ai domesi di riprendere il ritmo degli allenamenti con maggiore continuità, considerate le tante assenze di questo ultimo periodo, dall’altro cambia completamente le tempistiche e quindi la programmazione della seconda parte della stagione, ma soprattutto stravolge il calendario delle gare.

Manca ancora l’ufficialità di quando verranno recuperate le gare rinviate, ma sembra che verranno disputate “in coda” alla regular season. Questo vorrebbe dire che i domesi, chiamati a difendere la prima posizione in classifica, riprenderanno la rincorsa finale alla Serie C partendo da un trittico difficilissimo di partite, tutte in trasferta, e dopo due mesi esatti senza aver giocato (l’ultima gara è stata infatti disputata l’11 dicembre).

Si partirà contro Novara, quinto in classifica e in gara per l’ultima posizione valida per l’accesso ai play-off, poi la settimana successiva i domesi osserveranno il turno di riposo. Il 26 febbraio saranno ospiti della seconda della classe, il Volley Montanaro determinato a vendicare la netta sconfitta (3 a 0) subita a Domodossola. Infine il 5 marzo lo Studio Immobiliare VCO Domo andrà a Biella a giocarsela contro una squadra giovane ed ambiziosa apparsa in netta crescita durante le ultime gare.

Alla ripresa le emozioni non mancheranno, questo è certo, e l’ulteriore rinvio aumenterà le difficoltà per i domesi, che ora sono la squadra da battere, quella contro cui tutti daranno il meglio di sé. Sicuramente, riuscire ad ottenere “il risultato” in un anno così complesso aggiungerebbe valore all’impresa del Domo; chissà se questo potrà avvenire.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore