/ Eventi e Tempo libero

Eventi e Tempo libero | 27 aprile 2022, 15:00

Domenica il pellegrinaggio da Premia a Crodo in ricordo di don Dresco

Il percorso seguirà le tappe della vita del prelato che fu parroco a Crego e a Mozzio

Domenica il pellegrinaggio da Premia a Crodo in ricordo di don Dresco

Si svolgerà il primo maggio la sesta edizione del pellegrinaggio da Premia a Crodo sulle orme di Don Dresco, organizzato dalle parrocchie di Baceno e Crodo. La partenza è alle 6 dall'oratorio di Crego, frazione di Premia; l'arrivo è previsto alle 12 per la celebrazione della messa al Santuario della Madonna della vita della frazione Mozzio a Crodo.

Il percorso prevede tappe intermedie: alle 7.15 alla chiesa di San Gaudenzio a Baceno, alle 9.15 all'RSA Donatt Cattin di Crino e alle 10.30 a Campieno di Cravegna.

Crego è dove don Cresco, parroco della frazione, portò avanti la propria attività pastorale, Mozzio è invece dove ha vissuto l'ultimo periodo della sua vita.

Si tratta di un itinerario tra fede, natura e arte a partire dal Santuario dell'Immacolata Concezione con il suo cortile circondato da porticati che conta 48 colonne in pietra. L'edificio sacro fu realizzato proprio da don Dresco che in prima persona s'impegnò nel cantiere tra il 1852 e il 1878.

Sono previste tappe alla Chiesa Monumentale di San Gaudenzio, alla parrocchiale di San Giulio a Cravegna.

L'iniziativa è nata 6 anni fa da residenti e villeggianti sulla scorta di altre esperienze simili sulle Alpi, per esempio l'Autani in Valle Antrona, e con l'obiettivo di rendere omaggio al "prete scalpellino".

Mary Borri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore