/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 01 maggio 2022, 16:20

''Ribelli'' esposto a Barcellona per la festa di San Giorgio

L'autore, Stefano Scacchetti: ''C'è una profonda connessione tra la Resistenza Italiana e la Guerra Civile Spagnola''

''Ribelli'' esposto a Barcellona per la festa di San Giorgio

Il romanzo storico ‘Ribelli’, edito da 'La Pagina' e scritto dal villadossolese Stefano Scacchetti, è stato esposto in occasione della festa di Sant Jordi a Barcellona, lo scorso 23 Aprile.
Il romanzo storico che ripercorre alcuni aspetti della lotta di Liberazione in Ossola  è apparso in terra spagnola, dove l’autore vive e lavora.

Il perché di questa esposizione la spiega proprio Scacchetti: "C'è una profonda connessione tra la Resistenza Italiana e la Guerra Civile Spagnola. Oggi in Spagna, domani in Italia, diceva Carlo Rosselli, antifascista italiano, da Radio Barcellona negli anni '30. Così come trovo ci sia una profonda connessione tra la mia Ossola e la Catalunya. Inoltre Sant Jordi, San Giorgio, la leggenda del cavaliere che sconfigge il Drago è anche il giorno internazionale del libro. E non esiste niente che possa aiutarci a capire che i draghi cattivi possono essere sconfitti, come lo fa un libro: perché virtù e conoscenza ci rendono liberi. Inoltre La Catalunya, e in particolare Barcellona, sono un luogo magico e frizzante, una terra che non vive sopita ma viva, che fermenta e spinge verso il cambio culturale, sempre e da sempre. E ogni anno a Sant Jordi, qui, si respira tutto questo decuplicato".


Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore