/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 03 giugno 2022, 19:10

Frana di Re, martedì riapre a fasce orarie la statale 337

Resta invece ancora chiusa, per ora, la linea ferroviaria internazionale

Frana di Re, martedì riapre a fasce orarie la statale 337

Riapre al transito il collegamento viario internazionale Domodossola-Locarno. Da martedì 7 giugno, alle 5, si potrà nuovamente circolare tra Re e il confine di Camedo-Ribellasca anche se solo a fasce orarie (la strada rimarrà infatti chiusa dalle 8.30 alle 12.30 e poi dalle 13.30 alle 17).

Sono infatti terminati i lavori urgenti di sistemazione della carreggiata dopo il cedimento dell’asse stradale che era verificato lo scorso 18 maggio. “Da martedì mattina riaprirà la strada a fasce orarie – conferma il sindaco di Re, Massimo Patritti -. Intanto proseguono i lavori di messa in sicurezza del versante, sono state tagliate alcune piante e iniziato la posa della barriere paramassi".

Resta invece ancora chiusa, per ora, la linea ferroviaria internazionale (è comunque sempre attivo un servizio di bus sostitutivo) mentre vengono garantiti i treni regionali.

Con la riapertura del transito lungo la statale 337, possono tirare un sospiro di sollievo i tanti frontalieri ossolani che quotidianamente raggiungono il Canton Ticino dalla Valle Vigezzo. “Rimane però il grave disagio per i lavoratori turnisti, a riguardo si sta già interessando il sindaco di Re per cercare di ottenere delle fasce di apertura più ampie e quindi di evitare a tanti frontalieri turnisti di dover passare ancora per la Cannobina, con un evidente allungamento dei tempi di percorrenza per recarsi al lavoro” fa sapere Antonio Locatelli, dal Comitato frontalieri Vco.

Marco De Ambrosis

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore