/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 26 giugno 2022, 14:00

Presentata la quarta edizione dell'Oxilia Festival, teatro e musica per la terra d'Ossola

Nel 2022 la rassegna offrirà una stagione estiva ancor più ricca , sia per quanto riguarda gli spettacoli sia per le iniziative correlate

Presentata la quarta edizione dell'Oxilia Festival, teatro e musica per la terra d'Ossola

Tutto pronto per la quarta edizione del festival 'Oxilia, teatro e musica per la terra d'Ossola' che intende offrire una stagione estiva ancor più ricca di quella del 2021, sia per quanto riguarda gli spettacoli sia per le iniziative ad essi correlate come conferenze, laboratori workshop. La manifestazione è nata dalla collaborazione tra la Compagnia Dellozio e la Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario di Domodossola, unisce arti drammatiche e musica ed è stata pensata per chi vive in Ossola, ma anche per i turisti.

Venerdì il cartellone è stato presentato nella chiesa di San Quirico dai direttori artistici, per la parte teatrale Matteo Minetti e per la parte musicale Adriano Alberti Giani, sono inoltre intervenuti rappresentanti di alcuni enti che hanno offerto il contributo al Festival : il presidente della Fondazione Paola Angela Ruminelli Antonio Pagani, il presidente della Fondazione Comunitaria del Vco Maurizio De Paoli e l'assessore alla Cultura del Comune di Varzo Mauro Tiboni.

Il festival inizia il 2 luglio e si chiude il 28 agosto. Ad aprire i Oxilia sarà un concerto nella chiesa di San Quirico dal titolo 'Perosi e il suo tempo' saranno eseguiti dalla Cappella musicale del Sacro Monte Calvario la Missa Pontificalis e la musica sacra siciliana, nel 150° anniversario della nascita di Lorenzo Perosi. Tra gli appuntamenti di maggior rilievo del festival un itinerario lirico per voce solista con brani selezionati dall'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto proposti da Andrea Gattinoni il 26 luglio a Palazzo San Francesco e quello del 29 luglio con l'attore e regista Pietro Sarubbi, già interprete di Barabba nel film 'Passion' di Mel Gibson, che porterà in scena 'Ti chiamerai Pietro' all'aula Magna del Collegio Rosmini. Il 27 è in programma una conferenza su Moliere nel IV centenario della nascita per rendere omaggio al grande drammaturgo francese.

Il 28 agosto nella chiesa dei Santi Gervaso e Protaso saranno proposti i concerti Brandeburghesi di J.S. Bach dall'ensemble Pecelli il capolavoro sarà proposto in versione integrale suddiviso in due momenti, con un aperitivo intermedio.


“Novità di quest'anno sono ospiti di livello internazionale come Mathias Martelli erede del maestro Eugenio Allegri che doveva essere presente e che purtroppo è venuto a mancare, gli renderemo omaggio – ha spiegato Matteo Minetti - con la rappresentazione 'Il primo miracolo di Gesù Bambino' dal mistero buffo di Dario Fo e Franca Rame. Sarà presente al festival Pietro Sarubbi noto per la sua interpretazione di Barabba nel film The Passion, abbiamo dei ritorni come Andrea Gattinoni, Francesco Marchesi e abbiamo la novità della formazione soprattutto in campo teatrale perchè volevamo dare ai giovani e anche ai professionisti la possibilità di formarsi con Oxilia, che quest'anno diventa una fabbrica di cultura a tutto campo” .



“Abbiamo aumentato il numero dei concerti che sono ventidue quest'anno. Abbiamo solitamente – spiega Adrano Alberti Giani - un pubblico variegato anche molti giovani. L'obiettivo di Oxilia è promuovere generi diversi: dal jazz, al gregoriano alla musica leggera l'importante è che siano cose belle per il territorio”. Gli spettacoli si terranno a Domodossola a Varzo a Beura a Crevoladossola e a Calasca. Proprio a Calasca la compagnia Dellozio porterà in scena 'Le allegre comari di Windsor' di Shakespeare. La località anzaschina nel 2021 aveva ospitato le prove e la produzione con una residenza artistica di due settimane.


Il programma completo è consultabile sul sito www.oxilia.it , oltre alle fondazioni citate hanno offerto un contributo ad Oxilia la Fondazione Crt e i Comuni di Beura, Calasca, Crevoladossola, mentre il Comune di Domodossola ha offerto il patrocinio.


Mary Borri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore