/ Territorio

Territorio | 21 aprile 2024, 15:30

Alessandro Zucca racconta la storia e le tradizioni della Valle Antigorio

Il nuovo libro, edito da Grossi, ricostruisce la memoria della vita quotidiana della valle

Alessandro Zucca racconta la storia e le tradizioni della Valle Antigorio

La Valle Antigorio è una “terra di mezzo” tra la pianura alluvionale dell’Ossola che guarda al Lago Maggiore e i ghiacciai e i valichi della Val Formazza che guardano alla Svizzera. Questa peculiarità geografica e morfologica ha influito sulla storia e la civiltà materiale, sulla cultura e sul paesaggio. Una terra di passo e di confine, che Alessandro Zucca racconta nel libro “Valle Antigorio, architettura rurale e territorio” edito da Grossi, in questi giorni in libreria. 

In Antigorio, il Novecento ha portato a trasformazioni economiche di rilievo: l’industria idroelettrica, l’esperienza delle acque minerali di Crodo e le moderne Terme di Premia, la produzione dell’analcolico biondo a Crodo, la crescita di un settore lapideo con l’estrazione del prezioso serizzo d’Antigorio.

La studiosa svizzera di dialettologia Gertrud Frei soggiornò a Salecchio per tre estati, tra il 1962 al 1965, per condurre una ricerca sulla lingua walser che stava morendo. Notò anche come il vocabolario fosse povero di parole astratte (gioia, speranza, libertà), ma ogni filo d’erba aveva dieci nomi, così il fieno e i fiori.

La cultura non è solo compito dei dotti, ma si esprime in forme di cultura materiale quanto mai raffinata e sapiente, frutto dell’integrazione tra architettura rurale e territorio. Per questo la pluridecennale ricerca di Alessandro Zucca sull’abitare in montagna restituisce valore e dignità a quella comunità estrema. La ricca documentazione offerta da questa ricerca, fissata sulla carta con la precisa e puntigliosa ripresa nei disegni a china, costituisce una memoria preziosa e orgogliosa della vita quotidiana espressa nei nove modelli abitativi che testimoniano la varietà culturale e di esperienze storiche di una singolare valle alpina.

Comunicato Stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore