/ Eventi

Eventi | 06 luglio 2024, 09:50

Visite animate, conferenze e mostre tematiche all'Universicà di Druogno

Oltre al consueto cartellone di Memorie&Montagne anche la mostra VigezzinaCentoAnni

Visite animate, conferenze e mostre tematiche all'Universicà di Druogno

Un ricco cartellone tra visite animate, mostre e conferenze-spettacolo per animare l’estate 2024 al Polo Museale UniversiCà di Druogno, in Valle Vigezzo. Il grande spazio, localizzato nell’ala est della ex colonia montana, dopo le attività riservate alle scolaresche, aprirà i battenti dal 6 luglio fino a settembre. Il Polo sarà infatti visitabile dalle ore 14 alle 18, tutti i sabati e le domeniche di luglio; dal 1 al 18 agosto, tutti i giorni; il 24-25-31 agosto e il 1 settembre.

Negli altri giorni di settembre, le aperture avverranno previo prenotazione telefonica al numero 0322 65182. Nel programma sono proposte le visite al Museo Vivo sulla civiltà alpina, che presenta mestieri, tradizioni, devozioni con sale tematiche allestite tra scenografie e oggetti tipici, gigantografie, proiezioni e videotestimonianze con l’accompagnamento virtuale del compianto scrittore vigezzino Benito Mazzi. Qui il racconto della montagna d’antan tra osterie, boscaioli, agricoltura, emigranti, pittori e artisti, trasporti e turismo. Nelle sale è proposta anche Geo D’Etica, mostra stabile realizzata con la collaborazione del prestigioso Archivio Storico dell’Istituto Geografico De Agostini di Novara, per raccontare geografia, territorio e il delicato mestiere del cartografo, dalla pietra litografica ai giorni nostri.

Tra le novità per il 2024 la mostra fotografica VigezzinaCentoAnni, sulla Ferrovia Domodossola-Locarno. Un viaggio nel tempo per scoprire con nuovi occhi le storie nascoste nei 52 km di binari, negli 83 ponti, nelle 31 gallerie e in un dislivello di 1.100 metri, cifre che caratterizzano l’ambizioso progetto della Vigezzina. L’esposizione curata da Camera Torino, affianca agli allestimenti già presenti al Polo dedicati proprio al “trenino” bianco e blu. Sabato 20 luglio alle 17 sarà presentata ufficialmente la mostra curata da Camera Torino e il portale interattivo Viaggio Racconto con Qr-code installati sulle carrozze, che la Fondazione UniversiCà ha realizzato proprio in occasione del Centenario della Ferrovia Vigezzina.

I sabati di luglio e agosto si animeranno con la tredicesima edizione della rassegna ME.MO. Memorie&Montagne sostenuta dalla Regione Piemonte nell’ambito delle attività di divulgazione culturale di Fondazione UniversiCà. Il 27 luglio la conferenza-spettacolo “Dal rogo al focolare: canti e leggende sotto il Cervandone” con I Viaggiatori Ignoranti; il 3 agosto l’antropologo Luca Ciurleo racconterà gli immaginari danteschi nella cultura pop con “Va all’inferno”; il 10 agosto la dottoressa Vanessa Trapani parlerà della metodologia didattica “Un Museo a Porte Aperte”.

Infine, sabato 17 agosto, l’antropologo e sommelier Ciurleo tornerà con “Mille e un caffè”, per svelare i molti volti di un rito sociale. Gli appuntamenti avranno inizio alle 17. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.universica.it o chiamare il numero 0322 65182.

comunicato stampa a.f.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore