/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 11 agosto 2021, 14:40

Apre a Ponte di Formazza la mostra retrospettiva di Carlo Bossone

Il 12 agosto l’evento organizzato per il trentennale dalla scomparsa dell’artista anzaschino

Apre a Ponte di Formazza la mostra retrospettiva di Carlo Bossone

Carlo Bossone è nato a Savona il 20 maggio 1904 in Via Montenotte a poca distanza dal Palazzo Comunale e dal porto della città ligure .

La sua famiglia ha origini astigiane molto importanti. Bossone infatti arriva da Castelnuovo Don Bosco ed ha legami di parentela con San Giovanni Bosco (Margherita Occhiena, madre del Santo era figlia di Domenica Bossone) e questo vincolo di fede accompagnerà Carlo per tutta la vita essendo uomo molto devoto.

Carlo Bossone è morto a Vanzone con San Carlo il 01 Aprile 1991

Ora in occasione del 30° anniversario della sua scomparsa , continua un percorso grande , un importante progetto ‘Carlo Bossone … uno stile .. una scuola …

È infatti giunto e maturo il tempo di consolidare nell’olimpo artistico nazionale ed estero , una realtà che partita negli anni 50 dello scorso secolo , si è protratta e tramandata nel tempo , talvolta anche in maniera spontanea , o quanto meno non organizzata didatticamente , che ha prodotto e continua a produrre , una nutrita realtà artistica nel solco di una traccia, di uno stile , originati proprio dalla pittura di Carlo Bossone , un abile interprete che ha saputo anche creare un proprio cenacolo artistico che rappresenta una importante e peculiare caratteristica del mondo della pittura .

Nella lunga carriera artistica durata oltre settant’anni il Maestro ha incontrato colleghi e collaboratori di grande valore , quali Vittorio Cavalleri , Cesare Ferro , Giovanni Guarlotti , Aldo Mazza , Giuseppe De Giorgi , Giovanni Botti , Giovanni Colmo, Carlo Meloni,Peppino Onedi , Henri Mariola , Mario Gachet, Mario Moretti Foggia , Cesare e Augusto Gheduzzi , con i quali ha collaborato e dai quali ha anche molto appreso nella sua formazione artistica che ha poi trasmesso a molti pittori , sia mediante lezioni “ en plen air ” che mediante attività di insegnamento serale , organizzando del “corsi di pittura” e costruendo così attorno a se una “scuola” , che ancor oggi è chiaramente individuabile nella produzione artistica di moltissimi pittori - Rino Stringara , Peppino Stefanoni , Renato Oliva , Giovanni Bossone , Fiorenzo Calderoni , Raimonda Bossone , Marco Fall ,Giorgio da Valeggia, Mario Mangiarini , Ferrari Pier Luigi , Pier Giorgio Novellini , Roberto Antonello, Walter Bossone , Roberto Rolando, Riccardo Bossone, Pier Angelo Rametti, Fernanda Taddei, Sergio Barone , Lino Caldi , Giulio Adobati , Cecilia Telesca , Mauro Borgotti , Vittorio Brazzorotto , Valerio Massera ,Roberto Preioni , Luciana Grassi , per citarne alcuni -sono coloro che in maniera consolidata e naturale costituiscono questa continuità artistica .

Hanno seguito quel solco tracciato dal maestro e lo hanno portato avanti anche diffondendolo verso altri colleghi ; alcuni hanno invece intrapreso una evoluzione nello stile , approcciandosi alla pittura moderna o informale ma sempre caratterizzati da quella che è stata la loro formazione di base e di cui hanno ben vivo il ricordo .

In concomitanza con l’anno del trentennale della sua scomparsa sono state organizzate iniziative che, purtroppo a causa della pandemia in atto non hanno potuto trovare sviluppo e saranno certamente riprogrammate nei periodi a seguire.

Al momento è stata organizzata una mostra retrospettiva, in collaborazione con il Comune di Formazza, con la Pro Loco di Formazza e con l’ Associazione Culturale Artitalia che avrà luogo dal 12 al 22 agosto presso l’ex cinema in Frazione Ponte a Formazza , grazie alla gentile concessione degli spazi da parte dell’Amministrazione Comunale.

L’iniziativa, cofinanziata dalla Fondazione Comunitaria VCO è patrocinata dal Distretto Turistico dei Laghi e Valli dell ‘Ossola, dalla Regione, Provincia ed Unione Montana Alta Ossola con i relativi Comuni.

L’inaugurazione avrà luogo giovedì 12 agosto alle ore 17,00

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore