/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 05 settembre 2021, 15:10

La Veia Sky Race partirà con la presentazione in piazza Mercato a Domo

Da quest’anno in palio premi speciali per chi battesse i record dei percorsi

La Veia Sky Race partirà con la presentazione in piazza Mercato a Domo

Pochi giorni e a Bognanco andrà di scena un week end di grande skyrunning, splendido sport di corsa in montagna a fil di cielo che tanto stà crescendo in ambito nazionale ed internazionale.

Il Vertical Terme di Bognanco Trofeo Mario Ceschi sarà prova del circuito Vk Open Championship la Coppa del Mondo di specialità organizzata dalla ISF (International Skyrunning Federation).

La Veia Sky Race Trofeo Giampiero Bragoni sarà la finale del circuito Golden Trail Series Salomon, il più importante circuito commerciale in Italia.

A Bognanco sono attesi molti atleti di livello internazionale, attualmente sono già ben 10 le nazioni e 4 i continenti rappresentati e si attendono ulteriori conferme nell'arco delle ultime ore prima della gara.

Numeri importanti quelli realizzati dal Team Race La Veia che in soli 7 anni si è affermato a livello Internazionale conquistando la fiducia della ISF (International Skyrunning Federation) ed ottenendo per il 2022, in collaborazione con BUT Formazza e Rampigada Val Divedro, l'organizzazione dei Campionati Mondiali assoluti di Skyrunning.

Novità sarà la caccia ai record, in palio per la categoria uomini e la categoria donne 300 € per battere il record sulla 31 km e 200 € per battere il record sulla gara vertical.

I record sono offerti dai famigliari di Adolfo Valentini, persona molto stimata e ben voluta in Val Bognanco che è venuta a mancare nel corso di questo anno.

Il programma dell'evento prevede Venerdì 10 Settembre il Vertical Terme di Bognanco Trofeo Mario Ceschi, gara di sola salita con un dislivello positivo di 1.080 mt in 3,5 km di sviluppo, percorso duro ed impegnativo che da Bognanco Fonti si inerpica lungo le frazioni della valle per giungere all'Alpe Dente dove è posizionato il traguardo.

Sabato 11 Settembre la carovana della Veia si trasferirà a Domodossola, nella splendida Piazza Mercato, alle 17,  briefing tecnico, a seguire la sfilata delle nazioni presenti, la presentazione dei top runners in gara.

Domodossola diventerà sede dello show di presentazione della Veia, non solo fatica, ma anche musica e spettacolo nell'affascinante location della Piazza Mercato di Domodossola così da far conoscere ed apprezzare questa splendida disciplina sportiva.

Domenica 12 Settembre scatterà la Veia Sky Race Trofeo Giampiero Bragoni e la Veia Race, 31 km con dislivello positivo di 2.600 mt.

Ci si può iscrivere alle gare attraverso il sito internet : www.wedosport.net

Vi sarà inoltre la possibilità di iscrizione anche in loco il giorno della gara, rispettando orari e regolamento previsto dall'organizzazione e visibile sul sito internet o nel magazine realizzato per l'evento ed in distribuzione dal mese di Maggio.

Come ogni anno attenzione al lato economico, con tariffe di iscrizione low cost alla portata di tutti previste su entrambe le gare.

10 euro il costo del vertical e 20 euro per la sky, per entrambe le gare compresa nel prezzo di iscrizione la tessera giornaliera Fisky del valore di 5 euro che coprirà ogni concorrente in gara dal punto di vista assicurativo.

Ai primi 75 iscritti di ogni gara previsto un pacco gara con 3 prodotti Named, una borraccia in alluminio logata ed un buono sconto del 10% da utilizzare presso la Farmacia Mocogna di Domodossola.

A tutti i concorrenti in gara la Domenica verrà consegnato un pack lunch con 2 panini, un dolcetto, un frutto, una bottiglietta di acqua ed un buono per una birra alla spina.

La macchina organizzativa, grazie ai tanti volontari presenti che ogni anno dedicano il loro impegno per la buona riuscita dell'evento, è pronta per regalare ad atleti, tifosi e simpatizzanti una giornata da ricordare.

"Il nostro Team ha lavorato come ogni anno compatto e motivato, abbiamo cercato di non tralasciare nulla, lavorando con professionalità, impegno e sacrificio coinvolgendo tanti sponsor e volontari che ci hanno aiutato nel nostro compito.

In questi ultimi anni collaborare con lo staff della Federazione Mondiale ci ha permesso di imparare molto, affinando e migliorando le nostre capacità organizzative.

Ci attendono questi ultimi giorni di lavoro per perfezionare e calibrare tutti i dettagli dell'evento" dichiara il presidente Alessandro Bragoni.

Il vice presidente Dante Scrimaglia aggiunge: "Un ringraziamento particolare a tutti i nostri sponsor che nonostante le difficoltà derivate dalla pandemia Covid-19 anche per il 2021 ci sono stati vicini confermando le loro preziose sponsorizzazioni.

Un grazie anche all'esercito di volontari, incredibile vedere come ogni anno otteniamo nuove adesioni fra i volontari, con personale proveniente dalle più svariate parti dell'Ossola".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore