/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 14 settembre 2021, 14:20

Gianni Bugno presenta il suo libro alla Baita Motti del Lusentino

L'incontro è organizzato nell'ambito del programma di Letteraltura

Gianni Bugno presenta il suo libro alla Baita Motti del Lusentino

Nell’ambito del programma di Letteraltura 2021 è organizzato per il giorno un incontro con il campione Gianni Bugno che presenterà il libro, scritto a quattro mani con Tiziano Marino, “Per non cadere – la mia vita in equilibrio”.

L’appuntamento è fissato per il 17 Settembre alle ore 18:30 alla Baita Motti dell’Alpe Lusentino (località Foppiano); seguirà un aperitivo con il campione.

A chiacchierare della carriera di uno dei più grandi ciclisti della storia italiana ci saranno Gianluca Trentini, giornalista sportivo del Verbano Cusio Ossola, e Michele Marinello, responsabile della Comunicazione di Domobianca365.

“È per noi un onore portare una rassegna importante come Letteraltura al Lusentino– afferma Paolo Zanghieri, presidente di Domobianca -; dopo “Musica in quota” un'altra collaborazione con chi da anni promuove cultura e territorio con successo e professionalità.”

Gianni Bugno ha un palmares incredibile (fra i successi un Giro d’Italia, due Mondiali, due podi al Tour De France e poi Milano-Sanremo, Giro delle Fiandre e Coppa del Mondo per citarne alcuni) e nel libro appena pubblicato ripercorre la sua fantastica carriera raccontando aneddoti e scoprendo un campione controverso: oltre al Campione una persona di poche parole, divenuta suo malgrado mito. Lui che odiava le interviste, lui che odiava le luci della ribalta, capace nonostante il carattere schivo di far innamorare migliaia di appassionati in tutto il mondo.

“Sarà una bella serata di sport e siamo certi – concludono da Domobianca – che chi parteciperà rimarrà affascinato dall’uomo prima ancora che dal campione”.

Prenotazioni sul sito di Letteraltura:

https://www.associazioneletteraltura.com/giorni/venerdi-17-settembre/

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore