/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 17 settembre 2021, 13:40

Domenica alla Sala Bozzetti del Calvario Matteo Carigi e Samuele Traviganti

Verranno eseguite musiche di Beethoven e Schumann

Domenica alla Sala Bozzetti del Calvario Matteo Carigi e Samuele Traviganti

Si concluderà con il tradizionale concerto la festa patronale del Santuario del SS. Crocifisso al S. Monte Calvario di Domodossola, che si terrà Domenica 19 settembre p.v. con inizio alle ore 21.00. In Sala Bozzetti, nell’ambito della stagione artistica 2021 della Cappella Musicale del S. Monte Calvario ed in apertura della rassegna “I concerti d’autunno 2021”, il violinista Matteo Carigi e il pianista Samuele Traviganti proporranno l’esecuzione della Sonata nr. 4 op. 23 in la minore di Ludwig van Beethoven (1770-1827), e la Sonata nr. 2 op. 121, in re minore “Grosse Sonate” di Robert Schumann (1810-1856).

MATTEO CARIGI è nato a Varese nel 2002, inizia lo studio del violino sotto la guida di Davide Besana e in seguito con Luca Braga. Attualmente è allievo del celebre violinista polacco Vadim Brodski a Roma. Fin da giovanissimo collabora ed è ospite di orchestre quali l’orchestra Filarmonica Amadeus di Trecate, l’Orchestra Sinfonica delle Alpi, l’Orchestra da camera della Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario di Domodossola e l’Orchestra da camera del Duomo di Novara. Ha partecipato a masterclass in violino, con Virginia Luminita Burcã e Barbara Broz, e in musica da camera, con Alberto Magagni. Suona un violino costruito dal maestro liutaio Massimo Ardoli a Cremona.

SAMUELE TRAVIGANTI ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sei anni, formandosi sotto la guida di Gigi Pasqualin e Roberto Olzer. Attualmente è allievo di Alberto Magagni, maestro con il quale studia presso la Scuola di Musica “A. Toscanini” di Verbania. Ha superato esami pratici e teorici presso il Conservatorio “G. Cantelli” di Novara. Ha perfezionato lo studio partecipando alle masterclass dell’Associazione Umbria Classica. Ha accompagnato la corale della Cappuccina di Domodossola e la corale di Crevoladossola, ha suonato all’organo del Santuario del SS. Crocifisso al Sacro Monte Calvario di Domodossola. Nel 2020 ha conseguito la laure magistrale in Matematica presso l’Università di Pavia ed è stato docente di matematica e fisica al liceo.

L’attività concertistica della Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario è sostenuta dall’Istituto della Carità – PP. Rosminiani, dalla Ente di Gestione dei Sacri Monti - Riserva Naturale Speciale Regionale del S. Monte Calvario, dalla Parrocchia di Calice, con la Fondazione Comunitaria del VCO e la Città di Domodossola.

Il pubblico sarà ammesso in sala, nei limiti e alle condizioni previste dalla vigente normativa in materia di contenimento del contagio da coronavirus, presentando in Green Pass

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore