/ Attualità

Attualità | 02 maggio 2022, 11:20

Ivan Vavassori torna a casa: “Ho fatto il possibile per aiutare il popolo ucraino”

L'ex calciatore, figlio adottivo di Alessandra Sgarella, pubblica un nuovo messaggio dove annuncia il rientro: “Tempo di riprendermi la mia vita”

Ivan Vavassori torna a casa: “Ho fatto il possibile per aiutare il popolo ucraino”

Ivan Vavassori torna a casa. Dopo il messaggio di domenica mattina che aveva fatto temere un nuovo impegno nella guerra in Ucraina, il sollievo: “Sono stufo, per me è abbastanza così - scrive in una storia di Instagram - È ora di tornare a casa, non ho più la testa per andare avanti. Ho fatto del mio meglio per aiutare. Ho messo tempo e vita a disposizione del popolo ucraino, ma è ora di riprendermi la mia vita”.

E ancora: “Torno dove sono felice e torno per riprendermi indietro tutto quello che è mio. Le cose sono cambiate molto da quando me ne sono andato, ma sono sicuro che con l'aiuto di Dio raggiungerò i miei obiettivi. E lei è al primo posto in questi”. Il riferimento potrebbe essere alla fidanzata.

Ma ciò che conta è che il trentenne, figlio adottivo di Alessandra Sgarella e Pietro Vavassori, torni a casa.


Redazione Varese

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore