/ Calcio

Calcio | 19 maggio 2022, 11:00

Piccinini: ''Un buon campionato: i numeri parlano''

Il Fomarco, partito per salvarsi, si gode un'annata da incorniciare

Piccinini: ''Un buon campionato: i numeri parlano''

Quaranta punti, solo 5 sconfitte (come Momo e Cannobiese), terzo miglior attacco con 53 reti fatte.

E’ un campionato più che positivo per il Fomarco, partito per salvarsi e ora a due passi dalla zona play off. Una squadra giovane che ha saputo farsi largo in Prima Categoria. Domenica ha imposto il pari (2-2) alla Cannobiese, terza forza del girone.

Tiziano Piccinini, allenatore dei biancoverdi,  è contento della stagione.

‘’Il pari ci sta, ma soprattutto abbiamo giocato molto bene, creando occasioni da gol – spiega l’allenatore - . La squadra gioca in fiducia, liberi con la testa dopo aver conquistato la salvezza. Anche se non abbiamo mai pianto quando c’erano problemi.  Ora abbiamo recuperato diversi giocatori dopo aver fatto tutta l’andata senza cinque giocatori importanti, chiaro che facevamo fatica. Ora invece siamo cresciuti molto e sono contento. E i numeri parlano. Su 27 partite abbiamo fatto 40 punti, con 22 risultati utili, con una squadra in crescita, ragazzi che hanno voglia. E nel ritorno abbiamo perso una sola partita al 94’, col Villa, con un giocatore in meno. La legge dei numeri è chiara non si fanno mai risultati per caso. Prendi Schirru e Pasin, hanno fatto quasi 50 gol in due, anche le squadre davanti a noi hanno numeri offensivi minori. L’allenatore conta relativamente, deve solo ottimizzare le situazioni:  la differenza la fa la qualità in campo’’.

 

Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore