/ Turismo

Turismo | 16 giugno 2022, 15:20

Un “anno eccezionale" per l'apertura dei grandi passi alpini

Anticipata di una quindicina di giorni rispetto alla data abituale per il caldo anomalo

Un “anno eccezionale" per l'apertura dei grandi passi alpini

La particolarità di questa primavera e il debole inverno passato hanno consentito l’apertura dei grandi Passi delle Alpi molto precocemente, con circa quindici giorni di anticipo rispetto alla data abituale.

Il caldo anomalo ha permesso grandi anticipi sull’apertura dei passi alpini che solitamente aprono a metà giugno. In Svizzera centrale l’iconico Furka, il Grimsel e il Nufenen sono stati aperti in simultanea mercoledì 25 maggio. In Francia il mitico Passo del Galibier, pur se con poca neve, le operazioni di sgombero sono rimaste delicate e si potrà transitare solo dai prossimi giorni.



Walter Bettoni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore