/ Cronaca

Cronaca | 28 giugno 2022, 19:51

E' Luca Nagini il centauro domese morto in Puglia

Aveva una grande passione per le moto e in sella aveva seguito tantissime edizioni del Giro d'Italia come staffettista

E' Luca Nagini il centauro domese morto in Puglia

Si chiamava Luca Nagini il centauro morto ad Altamura in Puglia martedì mattina. Il 35enne aveva la passione per le due ruote, una passione che lo aveva portato anche a seguire diversi Giri d'Italia come 'staffettista' per la Rcs Sport, la società della Gazzetta dello Sport specializzata nell'organizzazione di eventi sportivi.

Sono stati proprio gli amici e colleghi di Luca a dare per primi la notizia. Stavano raggiungendo Genova per partire alla volta della Sardegna per l'inizio del Giro d'Italia femminile quando hanno appreso la drammatica notizia.

Luca era molto conosciuto in Ossola dove era nato e aveva vissuto prima di trasferirsi a Milano. Oggi stava seguendo in sella alla sua moto un raduno di Lamborghini per un toru della Puglia. E proprio contro uno dei bolidi che lui seguiva, una Lamborghini Urus, che si era appena scontrata con un furgone sulla provinciale tra Corato e Altamura, ha trovato la morte.

La famiglia Nagini è molto conosciuta a Domo.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore