/ Politica

Politica | 30 settembre 2022, 16:40

“Gay Pride a Omegna? No a strumentalizzazione dei bambini da parte della vice sindaco e delle sinistre”

Lega Salvini Vco e Cusio: “Atteggiamento che riteniamo pericoloso e ingiusto e che per questo denunciamo alla pubblica opinione”

“Gay Pride a Omegna? No a strumentalizzazione dei bambini da parte della vice sindaco e delle sinistre”

“Sull’idea partorita dal Consiglio comunale dei ragazzi di Omegna di organizzare la prossima primavera un Gay Pride in città, arriva a breve giro la presa di posizione ufficiale della Lega Salvini Vco e Cusio, che in una nota esprime il suo secco no alla strumentalizzazione dei bambini da parte della vice sindaco reggente e delle sinistre.

In relazione all’annunciato evento del Gay Pride sottolineiamo in negativo la strumentalizzazione – si legge nel comunicato a firma del commissario Lega Salvini Vco Alberto Preioni – che la vice sindaco Mimma Moscatiello e le sinistre oggi al governo della città di Omegna fanno dei bambini, utilizzandoli per questioni meramente politiche. Un atteggiamento, questo, che riteniamo pericoloso e ingiusto e che per questo denunciamo alla pubblica opinione. Ognuno nel suo letto è naturalmente libero di fare e di comportarsi come crede – si legge ancora nella nota – e noi non ci mettiamo certo a sindacare, ma è indubbio che vice sindaco reggente e partiti di sinistra di Omegna non possano e non debbano usare i più giovani per motivi legati alla propaganda di partito”.

Così in un comunicato la Lega Salvini Vco e Cusio.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di OssolaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore